adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Per una nuova stagione del cortometraggio italiano

sabato 20 Giugno, 2015 | di Jacopo Chessa
Per una nuova stagione del cortometraggio italiano
Editoriale
0
Facebooktwittermail

Parlare di cortometraggio italiano oggi è parlare di qualcosa in fieri, di un panorama in fase di continuo mutamento. Essenzialmente per due motivi. Prima di tutto per il fluttuante coinvolgimento delle istituzioni, sicuramente ancora poco “strategico” sull’industria del corto. Non esiste un festival di riferimento in Italia, non esiste una distribuzione da sala, e anche le televisioni acquistano e diffondono poco i corti; l’unica cineteca specificamente di corti è quella del Centro Nazionale del Cortometraggio, che opera anche (e soprattutto) come agenzia di promozione del corto italiano.

Inoltre, perché gli autori di corti sono molto spesso giovani se non giovanissimi. Molto più dei Soloni dell’audiovisivo di Stato – e del sottoscritto – hanno il polso di cosa sia il contemporaneo nell’audiovisivo e, dunque, anche nel corto. Guardano alle mode, certo, ma anche alle tecnologie, con tutte le implicazioni estetiche che ciò può comportare. Diventa difficile, insomma, cogliere l’essenza del corto contemporaneo. Il che è un bene perché è molto stimolante.mediacritica_centro_corto_int Tiene svegli, nel generale torpore del cinema italiano contemporaneo.
Se il panorama è in continuo mutamento, una sola cosa è da anni saldamente fissata nel pensiero comune del cinefilo medio: il cortometraggio italiano è scadente. Un pregiudizio che questo speciale di Mediacritica spero contribuisca a sfatare. Non solo il corto italiano non è inferiore a quello degli altri Paesi europei ma si può affermare tranquillamente che stia vivendo un momento di rinascita. Sotto le più svariate forme: dal dramma realista al documentario, dal film intimista a quello di genere. Aspetto con curiosità la selezione di Venezia, convinto che ci saranno delle sorprese, perché di film italiani potenzialmente selezionabili ce ne sono diversi, e tutti di alta qualità. Inoltre, il cortometraggio italiano parla del nostro Paese molto di più di quanto lo faccia il lungo. Spesso con ingenuità, con pochi mezzi, con un linguaggio ancora da perfezionare (e dominare). È cinema scadente questo? Non è infinitamente più fastidiosa la sicumera del cinema d’autore – o presunto tale – italiano, con i suoi quattro attori, quattro sceneggiatori, e la morale sempre pronta in tasca?
Non è facile vedere i corti. Alcuni dei film di cui si parla in questo Speciale sono reperibili su internet, altri li potrete incrociare in qualcuno dei circa duecento festival italiani che programmano corti. E questo è il problema maggiore che tocca il corto in Italia e che si riflette sulle sue possibilità produttive. Ne sanno qualcosa alcuni dei nostri migliori autori che, come capita in tutti i campi, si trasferiscono all’estero. Da Adriano Valerio (Francia) a Cristina Picchi e Adriano Cirulli (Gran Bretagna) ad Anna Marziano (Germania), a molti altri che realizzano film formalmente non italiani perché realizzati da produzioni estere. Mi piacerebbe dire loro “tornate!”, ma vorrei che la mia voce fosse solo una delle tante e, anche su questo, il Centro del Corto sta lavorando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly