adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il gatto (1977)

sabato 11 Luglio, 2015 | di Juri Saitta
Il gatto (1977)
Film History
6
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

SPECIALE 34° PREMIO SERGIO AMIDEI
L’italia in un edificio
Amedeo e Ofelia Pegoraro sono due fratelli che stanno per vendere un palazzo di loro proprietà a un’azienda in cambio di un miliardo di lire. Per completare l’operazione, l’edificio dovrà però essere totalmente disabitato, motivo per il quale i proprietari cercano di sfrattare con ogni mezzo i loro inquilini. E proprio quando i due hanno fatto sloggiare quasi tutti, il loro gatto verrà ucciso da uno dei condomini ancora rimasti. Ad Amedeo e Ofelia non resterà altro da fare che scoprire il colpevole.

Quasi completamente ambientato negli interni di un edificio, Il gatto di Luigi Comencini ritrae un’Italia cinica e antietica unendo commedia, farsa e giallo. Se l’atmosfera generale, le situazioni paradossali e i dialoghi frizzanti costituiscono il carattere umoristico della pellicola, l’intreccio formato da indagini, spionaggi e omicidi appartiene sicuramente al giallo. Ma mentre la comicità si evince fin dall’inizio, la struttura thrilling emerge gradualmente mediacritica_il_gatto_290attraverso il prosieguo della narrazione. Infatti, se nella prima parte il genere “sbuca” tra le righe della commedia di costume, nel secondo tempo la trama poliziesca si fa evidente e preponderante con la scoperta di intrighi e delitti di varia natura. Un genere di cui Comencini rispetta anche alcuni particolari (inseguimenti, morti nel bagagliaio, sparatorie, ecc.), ma avvolgendoli sempre in un’atmosfera comica e paradossale, realizzandone così una sorta di parodia. E, in fondo, i due protagonisti sono dei “detective” sui generis poco credibili, non solo perché si detestano tra di loro e non hanno nessun titolo per svolgere le indagini, ma soprattutto per i motivi e lo sguardo che li guidano. I due non agiscono né per giustizia né per vendetta ma unicamente per avidità, indifferenti dal punto di vista morale a ciò che sta succedendo sotto i loro occhi. Ed è proprio in tale aspetto che si cela il carattere più amaro e pessimista dell’opera: qui nessuno si salva. Se le indagini rivelano i vizi più o meno gravi e illegali degli inquilini, i protagonisti che li scoprono sono altrettanto sgradevoli e disonesti. Due personaggi che non casualmente vengono interpretati in modo farsesco da Mariangela Melato e Ugo Tognazzi: il secondo è autoironico a partire dall’aspetto fisico (esilaranti i bigodini con cui entra in scena e la poco credibile capigliatura riccioluta), mentre la prima ha degli atteggiamenti volutamente teatrali e sopra le righe. Così, a metà strada tra farsa, commedia e thriller, Il gatto non solo rende omaggio e parodia un genere (il giallo), ma unisce la sua tipica struttura narrativa ai toni sarcastici e ai significati profondamente amari della commedia all’italiana, proprio in un periodo (la fine degli anni ’70) in cui questa stava tramontando.

Il gatto [id., Italia/Francia 1977] REGIA Luigi Comencini.
CAST Ugo Tognazzi, Mariangela Melato, Dalila Di Lazzaro, Philippe Leroy, Jean Martin.
SCENEGGIATURA Rodolfo Sonego, Augusto Caminito. FOTOGRAFIA Ennio Guarnieri. MUSICHE Ennio Morricone.
Commedia, durata 115 minuti.

Il gatto (1977)
3.1 7 62.86%

6 Comments

  1. io says:

    Trovo che sia una delle commedie all’italiana più ciniche e sconsolate, e anche sottovalutate

  2. musico says:

    Proprio una delle commedie più nere e ciniche della nostra cinematografia!

  3. Kaiser Franz says:

    Melato e Tognazzi da applausi. Del Comencini “giallista” da ricordare anche “La donna della domenica”

  4. marianne renoir says:

    povero gatto però

  5. Fra X says:

    Commedia gialla divertente e spigliata con una coppia di protagonisti davvero affiatata. Ricordiamo anche caratteristi come il commissario ed il suo superiore ed il bosso mafioso ed il suo maggiordomo. Sebbene compaia poco, lascia il segno anche Philippe Leroy!

    “povero gatto però”

    Già!

    “e anche sottovalutate”

    Effettivamente poco citata.

  6. Fra X says:

    Ah, ah! La sopracitata scena all’ autogrill è il top! ^^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly