adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Man Down

martedì 8 Settembre, 2015 | di Andrea Moschioni Fioretti
Man Down
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

72a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, 2-12 settembre 2015, Lido di Venezia

ORIZZONTI
Uomini a terra
Insolito, spiazzante, commovente: sono questi gli aggettivi usati dalla stampa per raccontare Man Down di Dito Montiel in concorso nella sezione Orizzonti, aggettivi mai più che indovinati!

Montiel dopo aver esordito con Guida per riconoscere i tuoi santi nel 2006 arriva al suo sesto film e riesce a conquistare la platea del Lido, strappando stupore e lacrime anche al protagonista Shia LaBeouf. La trama di Man Down sembra apparentemente banale, come del resto il suo sviluppo iniziale, e vede il marine Gabriel, reduce dalle zone tormentate dell’Afghanistan, alla ricerca della sua famiglia in una città post-apocalittica. Si fatica quasi ad arrivare al termine del film,mediacritica_man_down_1 per i buchi di sceneggiatura e la trattazione che ricalca numerosi war movie, ma gli ultimi venti minuti ribaltano tutto. Non si può/deve dire di più per non rovinare la sorpresa, ma Montiel dirige quello che forse è il suo capolavoro soprattutto per quei minuti finali dove la retorica patriottica e di genere viene scavalcata dalla realtà. Gabriel si muove tra flashback, in cui prevale il rimorso, e il “suo” oggi dove agisce come un personaggio di un videogame. Il suo percorso culmina con la consapevolezza dei suoi traumi in un intreccio di orrore e frustrazione. Un ragionamento profondo sulle ferite della guerra che mette a nudo l’orgoglio e la virilità militaresca senza sconti. Sono aspetti che spesso vengono tenuti nascosti o che passano in secondo piano, ma che segnano profondamente i reduci e il mondo che gira intorno a loro come ha mostrato De Palma in Redacted. Montiel usa il pretesto della fantascienza per raccontarlo, attraverso una messa in scena volutamente e meravigliosamente posticcia e “amatoriale”. I magnifici interpreti, tra i quali spiccano LaBeouf e Gary Oldman, riportano sullo schermo sentimenti sinceri e, grazie alla loro performance, contribuiscono a non rendere penoso e stereotipato il plot. Il trasporto prevale nel finale senza ricatti, e Montiel dimostra di essere cresciuto sia nella direzione degli attori che nella regia asciutta e rigorosa. Un altro uomo solo, o almeno costretto a combattere in solitaria e senza rendersi conto del contesto, come nei precedenti lavori del regista. È vero, alla fin fine Man Down è “un’americanata” confezionata per piacere, ma se un film ti emoziona e dopo giorni ti frulla in testa un merito lo avrà… Dispiace non vederlo nel concorso principale del Festival, forse qualche premio se lo sarebbe meritato.

Man Down [id., USA 2015] REGIA Dito Montiel.
CAST Shia LaBeouf, Gary Oldman, Kate Mara, Jai Courtney, Clifton Collins Jr.
FOTOGRAFIA Shelly Johnson. SCENEGGIATURA Dito Montiel, Adam Simon. MUSICHE Clint Mansell.
Fantascienza/Drammatico, durata 92 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly