adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il giardino delle delizie

mercoledì 7 Ottobre, 2015 | di Vincenzo Palermo
Il giardino delle delizie
Inediti
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Eden da avanspettacolo
Celebrazione edonistica della vita, ludus carnevalesco ante-mortem, cronaca semiseria di un amore torbido e compulsivo: quello di Claudine per il trittico di Bosch e di Chris per la donna che, a causa di un cancro alla gola, sta per lasciare l’esistenza terrena per un misterioso altrove.

Plasmato sul modello della drammaturgia occidentale, il secondo lavoro di Majewski acconsente alla forzata convivenza tra le due parzialità che furono le metà complementari anche del melodramma italiano: ragione e passione. Dove c’è l’una c’è l’altra, e mai, fin dalle conflittualità tra Antigone e Creonte, le due si sono allontanate. Se anticamente la lotta albergava nella natura stessa delle cose, da Euripide in poi l’umana finitezza è stata svelata nel mediacritica_il_giardino_delle_delizie_290tormento dell’anima. Ne Il giardino delle delizie “vivente”, modellato sul trittico di Hieronymus Bosch, è attraverso il simbolismo (e)scatologico – tra misteri del corpo e dello spirito − che acquistano plasticità ratio e passio, sovraesposte al giudizio dello spettatore tramite il filtro del girato amatoriale. Giunta a Venezia, una coppia inglese si filma nelle pose studiate delle allegorie del “giardino” mentre le condizioni di salute di Claudine si aggravano sempre di più. Il viaggio in Italia dell’artista (passione) e dell’ingegnere (ragione), l’una intenta a esorcizzare la morte col piacere dell’art for art, l’altro pronto ad assecondare le sue ultime volontà alternandole a lezioni di simmetria navale, si trasforma in festa stultorum a carattere privato. Si tratta di un requiem filmato anziché intonato, lungo le direttrici spaziali di ponti, canali e scorci di Venezia e il tempo “senza tempo” della ripresa amatoriale. Durante il soggiorno i due filosofeggiano, mentre le loro pantomime ricreano il paradiso dipinto da Bosch nel suo quadro più famoso: si chiudono in una valigia per imitare gli amanti nella conchiglia, improvvisano un balletto nudi in una fontana e si avvolgono in un telo di nylon come la coppia racchiusa in una misteriosa bolla tra le tante scene del quadro-visione. Chris e Claudine diventano essi stessi strumenti d’arte e d’amore, predicando l’autoesclusione dal consorzio umano. Come il quadro di Bosch il film è una costellazione di simboli reinterpretati in personam che ambiscono a ricostruire l’universalità dell’arte all’interno delle miserie del singolo, tra soliloqui e sofismi che irridono la morale comune inneggiando ad una liberazione laica dell’individuo. Majewski non può in alcun modo prescindere dal valore catartico e cattedratico dell’arte, ma se ne discosta per celebrare il trionfo estetico della visione eretta a paradigma. Rimane così in superficie il traboccare di forme, pose e colori che non possono che essere quelli “della passione” e di una ragione piegata al terrore cieco di una morte annunciata.

Il giardino delle delizie [The Garden of Earthly Delights, Gran Bretagna/Italia/Polonia 2004] REGIA Lech Majewski.
CAST Claudine Spiteri, Chris Nightingale, Barry Chipperfield, Maria Novella Martinoli.

SCENEGGIATURA Lech Majewski. FOTOGRAFIA Lech Majewski. MUSICHE Lech Majewski, Józef Skrzek.
Drammatico, durata 103 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly