adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Carol

sabato 17 Ottobre, 2015 | di Marta Corato
Carol
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

59° BFI London Film Festival, 7-18 ottobre 2015, Londra

Lussuoso, intrigante, ipnotico
Nei primi anni ‘50, la giovane e inesperta Therese Belivet sta lavorando in un grande magazzino quando fa conoscenza con la facoltosa Carol Aird. La fascinazione vicendevole le porterà a stringere una relazione del tutto inaccettabile nella loro epoca.

La musica densa e incessante, i grandi spazi pieni di colori neutri, l’azione che risulta lenta e vorticosa allo stesso tempo si compongono in un film ipnotico, che si guarda trattenendo il respiro. A pochi minuti dall’inizio, Therese nota istantaneamente la figura di Carol nel suo negozio, pur non avendola mai incontrata prima. Quella scena basta per capire perché il ruolo sia andato a Cate Blanchett: il suo carisma e la sua eleganza si traducono perfettamente nel suo personaggio, che catalizza tutte le scene in cui è presente. Blanchett interpreta una donna che vive nella mediacritica_carol_290grandeur con una sottigliezza che la rende di questo mondo, un mondo in cui può incontrare e innamorarsi di Therese nonostante le loro differenze. Carol, il film, è assolutamente magnetico per merito di Carol, il personaggio. La prima volta che vediamo Therese, ha occhi spalancati e pieni di innocenza; Rooney Mara fa un lavoro superbo nel far disilludere e innamorare il suo personaggio allo stesso tempo, ma viene messa in ombra da Blanchett, la cui presenza catalizzerebbe l’attenzione anche del fan più accanito di Mara. I costumi di Sandy Powell rispecchiano in maniera interessante l’arco delle due donne. Carol passa il film indossando completo sartoriale dopo completo sartoriale e passeggiando in pelliccia; Therese ha berretto multicolore e una giacca a righe all’inizio del film, ma un completo altrettanto splendido e un aspetto altrettanto adulto entro gli ultimi minuti. Todd Haynes e il direttore della fotografia Edward Lachman hanno solo l’imbarazzo della scelta su come inquadrare le due protagoniste. La qualità granulosa del film (girato in super 16) contribuisce a dare ai set lussuosi e dettagliati un aspetto nostalgico, a tratti quasi irreale. Se c’è un difetto in Carol, è che Todd Haynes fa sembrare 118 minuti troppo pochi; forse basterebbe mezz’ora extra, o forse Haynes dovrebbe tornare alla miniserie per poter dipanare i suoi personaggi fino a fondo. Per tutto il film, nessuno usa mai la parola “lesbica” o “gay”: questo fa riflettere sulla moralità assurda degli anni ‘50, ma aiuta anche a comprendere quanto la complessità narrativa che Haynes infonde a Carol trascenda le solite etichette assegnate a questo genere di storie.

Carol [id., Gran Bretagna/USA 2015] REGIA Todd Haynes.
CAST Cate Blanchett, Rooney Mara, Sarah Paulson, Kyle Chandler.
SCENEGGIATURA Phyllis Nagy. FOTOGRAFIA Edward Lachman. MUSICHE Carter Burwell.
Drammatico/Romantico, durata 118 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly