adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Star Wars: The Clone Wars (2008)

sabato 19 Dicembre, 2015 | di Maria Cristina Andrian
Star Wars: The Clone Wars (2008)
Speciale
1
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

SPECIALE STAR WARS
Bastavano 3 minuti (e mezzo)
Ci sono tantissimi aspetti che spiegano il successo della prima trilogia di Star Wars, dalla fine analisi sociologica sulla risposta che il film diede ad una società reduce da crisi economiche e tensioni internazionali, alla più spontanea esaltazione riconducibile ai duelli a suon di spade laser.

Star Wars è degno oggetto di discussione cinefila persino per quanto riguarda la seconda trilogia. Col senno di poi, non era questo irrecuperabile disastro di personaggi malriusciti e dialoghi sbalestrati.mediacritica_the_clone_wars_290 C’era un certo numero di piccole cose apprezzabili, purtroppo inghiottite da un paio di gigantesche sciocchezze – lo pseudorettile analfabeta non verrà neppure menzionato, qui. Tuttavia, ci si trova in difficoltà parlando di Star Wars: The Clone Wars. Posto idealmente tra il II e il III episodio, sviluppa la storia di Anakin alla prese con la sua nuova padawan, Ashoka Tano. Arrogante il primo, testarda la seconda, i due devono imparare ad equilibrarsi, mentre i maestri Jedi, tra cui Yoda e Obi Wan, combattono contro i Separatisti che minano la Repubblica e l’astuto conte Dooku. Cosa si può dire su un film che si presenta semplicemente come pilot/apripista per una serie animata? A parte una grafica animata quel tanto che basta per far muovere le labbra dei personaggi, relegando tutta la bellezza dei colori vividi e vibranti della computer graphic nei fondali, il film in fondo propone la stessa trama degli altri della saga: maestro e allievo che imparano l’uno dall’altra. Ma togliendo ogni illusione di esplorazione di un nuovo universo. Mai come qui si avvertono i limiti dell’universo di Lucas, ingabbiato nel viaggio maestro-allievo, verso il sacrificio del primo per permettere al secondo di rinascere come suo sostituto. L’operazione di marketing per lanciare la serie animata è così smaccata da risultare quasi offensiva. Inscatolate in un mondo a sé stante, le velleità di rinnovamento con nuovi personaggi sono continuamente alternate con (ri)comparse di entità già conosciute, abbozzando tanto i primi che i secondi, mentre allo spettatore si chiede di fruire anche la serie tv, non come un’integrazione alla pellicola, ma come necessario complemento per capire la vicenda. La domanda che sorge spontanea è: era davvero necessario uno spot di un’ora e mezza abbondante su grande schermo per annunciare l’arrivo di un nuovo prodotto nella famiglia di Star Wars?

Star Wars: The Clone Wars [id., USA 2008] REGIA David Filoni.
CAST (VOCI ORIGINALI) Matt Lanter, James Arnold Taylor, Ashley Drane, Samuel L. Jackson.
SCENEGGIATURA Henry Gilroy, Steven Melching, Scott Murphy. MUSICHE Kevin Kiner.
Animazione, durata 98 minuti.

Star Wars: The Clone Wars (2008)
3.8 6 76.67%

One Comment

  1. MovieFan says:

    Sono un fan dell’animazione e di Star Trek, ma questa roba è stata devastante. Mai visto animazioni peggiori. Recensione azzeccatissima. Onore all’autrice, che s’è sobbarcata il peso di vedersi questo infimo prodotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly