adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

B-Movie: Lust & Sound in West-Berlin 1979-1989

martedì 1 marzo, 2016 | di Edoardo Peretti
B-Movie: Lust & Sound in West-Berlin 1979-1989
Festival
3
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

2° Seeyousound – International Music Film Festival, dal 25 al 28 febbraio 2016, Torino

Il cielo sotto Berlino
La seconda edizione di Seeyousound, il primo festival di cinema a tematica musicale italiano, è stata aperta da B-Movie: Lust & Sound in West-Berlin 1979-1989, cronaca e ricordo della Berlino Ovest degli anni ’80 e della sua vivacissima scena musicale e underground.

Partendo dal punk e arrivando all’elettronica, viene raccontato l’enorme fermento musicale di cui la città tedesca è stata in quegli anni teatro. Non pensate però ad un documentario classico: in B-Movie musica e cinema, suono e immagine si fondono come capita raramente in prodotti all’apparenza simili. Non è un semplice reportage in cui le immagini si limitano a fare la cronaca, e la musica connota e rafforza i momenti più vicini alla finzione e alla rielaborazione più soggettiva. Basta vedere come si sostengono a vicenda il montaggio freneticomediacritica_b_movie_lust_sound_west_berlin_290 e lo scatenato alternarsi delle varie musiche e delle diverse canzoni per capire come suono e immagine diventino una cosa sola. A fare da Virgilio in questo viaggio è il musicista e produttore inglese Mark Reeder – anche co-sceneggiatore e autore di buona parte delle musiche –, il quale si trasferì a fine anni ’70 da Manchester a Berlino, città che, come afferma nel corso del film, “lo ha mangiato, inghiottito e digerito”. Sulla base dei suoi ricordi e delle sue esperienze, e attraverso pellicole e immagini in buona parte da lui realizzate e perlopiù inedite, Reeder riesce a immedesimare lo spettatore nell’energia e nella vitalità da cui lui stesso era stato travolto, e soprattutto a dipingere un ritratto della città parte Ovest a tutto tondo, frenetico, vitale e gioioso ma con un sottofondo più amaro e disilluso. Non è in scena solo il fermento creativo, culturale e musicale, ma anche la rabbia, l’emarginazione e la ribellione. Il muro – ricordato spesso, così come non mancano i riferimenti all’evoluzione “politica” – e la surreale condizione di una città divisa in due sono visti chiaramente come gli elementi che permettevano alla parte Ovest di essere un porto franco in cui poteva accadere di tutto, nel quale gioia e rabbia, vivacità e disillusione, creatività e disperazione (c’è anche un “cameo” di Christiane F.) ogni notte si scontravano creando un caos rigenerante che esplodeva nella musica. È bello immaginare che i personaggi che vivevano quelle notti eterne fossero angeli che hanno scelto di perdere le ali come il protagonista di Il cielo sopra Berlino: paragone non così peregrino, perché, pur con le loro mille differenze, B-Movie e il film di Wenders trasmettono e raccontano la stessa atmosfera di decadente e affascinante sospensione, rigogliosa e allo stesso tempo disillusa, che in quegli anni ha reso quella parte della città un laboratorio e un’esperienza quasi uniche nella storia recente e no.

B-Movie: Lust & Sound in West-Berlin 1979-1989 [Id., Germania 2015] REGIA Jorg Hoppe, Heiko Lange, Klaus Maeck.
CAST Mark Reeder, Blixa Bargeld, Gudrun Gut, Nick Cave, Nena, Eric Burton, Christiane F., Tilda Swinton.
SOGGETTO Jorge Hoppe, Heiko Lange, Klaus Maeck, Mark Reeder. MONTAGGIO Alexander Von Sturmfeder. MUSICHE Mark Reeder, Micha Adam.
Documentario, durata 92 minuti.

B-Movie: Lust & Sound in West-Berlin 1979-1989
4.71 7 94.29%

3 Comments

  1. MD says:

    Non arriva in altre città italiane?

  2. Ale says:

    L’ho appena visto. Questa cosa è un capolavoro assoluto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly