adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

X-Men: Apocalisse

sabato 21 Maggio, 2016 | di Maria Cristina Andrian
X-Men: Apocalisse
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Mutants in Progress
Dopo il buon X-Men: L’inizio e il ben più che convincente X-Men: Giorni di un futuro passato, Bryan Singer torna a dirigere la sua squadra di mutanti in X-Men: Apocalisse, un’altra battaglia per la salvezza del mondo. Un mondo che ora non li vede troppo malvolentieri, dopo averlo salvato dalle Sentinelle nel capitolo precedente, ma che si ritrova di nuovo in pericolo con il risorgere del mutante primigenio, En Sabah Nur.

Venerato nell’antico Egitto come un Dio, viene risvegliato negli anni ’70 da alcuni fanatici e decide che ora più che mai il mondo ha bisogno di essere rimodellato. E lui, buon’anima, si offre di farlo. Reclutati quattro Cavalieri dell’Apocalisse, fra cui un Magneto più tormentato che mai, si prepara allo scontro con i giovanissimi X-Men della scuola di Xavier. mediacritica_x_men_apocalisse_290Superare le aspettative del capitolo precedente, in cui a farla da padrone erano una serie di conflitti interiori che ben rivaleggiavano con il combattimento finale ed al contempo apice del film, non era cosa da poco. L’obiettivo è stato in parte centrato e in parte no. Singer necessariamente si perde laddove il conflitto dovrebbe tirare le fila, con un combattimento la cui tensione resta superficiale e mai davvero spaventosa. E non poteva andare diversamente, vista l’ansia palpabile di mostrare tutti che fanno tutto, lasciando però indietro quell’ansia di vedere non tanto chi vincerà – difficilmente diamo per sconfitti i nostri beniamini – ma quali decisioni si prenderanno. È questo che tiene incollati al bordo della sedia, l’imprevedibilità del fattore umano, ironicamente, che può salvare una vita o cambiare la Storia. Far convergere così tanti personaggi importanti non permette che questa tensione si sviluppi e il combattimento di massa resta appunto questo: un’enorme scazzottata. Gradevole, con effetti strepitosi, ma un passo indietro rispetto a quelle che l’hanno preceduta. Ciò che invece funziona benissimo, sono proprio i momenti che portano al finale e il continuo incrociarsi tra mondo mutante e umano, legato da tecnologie, richiami e riferimenti – se vedete qualcosa di Hunger Games in giro, ci avete visto giusto. Inoltre, assistere alla creazione delle due squadre, a ritorni che ci collegano al capitolo precedente puntella bene la trama. In un film sui mutanti Singer riesce di nuovo a combinare il fattore umano-emotivo, rendendo gli eroi non persone migliori o peggiori dei normali essere umani, ma persone che devono trovare, come tutti, il loro posto nel mondo.

X-Men: Apocalisse [X-Men: Apocalypse, USA 2016] REGIA Bryan Singer.
CAST James McAvoy, Jennifer Lawrence, Michael Fassbender, Oscar Isaac, Sophie Turner, Alexandra Shipp.
SCENEGGIATURA Simon Kinberg. FOTOGRAFIA Newton Thomas Sigel. MUSICHE John Ottman.
Azione/Fantascienza, durata 143 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly