adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il buio in sala

sabato 28 maggio, 2016 | di Maria Cristina Andrian
Il buio in sala
Media
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Criticamente Leo
C’è il cinema, che con i suoi blockbuster attira in sala milioni di spettatori più o meno adoranti, più o meno convinti del buon esito della pellicola, e c’è cineMah, in cui Leo Ortolani racconta quegli stessi blockbuster che più di frequente frustrano le aspettative dei fan.

O che magari regalano qualche perla inaspettata o, meglio ancora, sono proprio il prodotto che ogni nerd o cinefilo del pianeta aspettava anelando. Sia come sia, Ortolani sfodera tutto il suo senso critico e una conoscenza del cinema e della sua storia che definire capillare è eufemistico. mediacritica_buio_in_sala_290Lontane anni luce da virtuosismi da critico scafato o da facili volgarità che nei blog meno seri tentano di sopperire alla mancanza di un’analisi più seria, le tavole di Ortolani inquadrano con sconcertante chiarezza il buono, il brutto e il cattivo delle pellicole che lui stesso ha visto. La lista è lunga, tocca moltissimi generi – da La moglie del soldato ad Iron Man, passando per 50 sfumature di grigio, Star Trek e The Avengers. Le recensioni possono essere costituite da più pagine di pura risata e qualche riflessione o da una sola, gloriosa vignetta che azzecca il punto dolorosamente bene. In entrambi i casi, la verve dell’autore la fa da padrone. La raccolta Il buio in sala è il frutto del lavoro pubblicato sul blog Come Non Detto, arricchito da nuove recensioni disegnate appositamente per il volume, tra l’altro edito con una copertina standard o una a tiratura limitata pensata esclusivamente per Feltrinelli. In poco meno di 200 pagine, Ortolani riesce a bilanciare analisi riguardo trama ed attori con il miscuglio di speranza e terrore che qualunque fan, di qualunque genere, prova nel momento in cui, appunto, scende “il buio in sala”. Ironia ed una punta di cinismo – tratti fondamentali del modus scrivendi del papà di Rat-Man – ben si sposano con le tavole bicrome in cui l’autore inserisce riflessioni e momenti personali, tirando in ballo amici, familiari o semplicemente altri appartenenti al mondo nerd, lontano dall’aura da geni incompresi che li circonda negli ultimi anni, ma più vicino a quello delle masse di appassionati pronti ad accendere le proprie spade laser durante la prima di Star Wars: The Force Awakens.

Il buio in sala [Italia 2016] TESTO E DISEGNI Leo Ortolani.
EDITORE Bao Publishing.
Critica cinematografica/Parodia, 188 pagine.

Il buio in sala
4 3 80%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly