adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Kill My Mother

sabato 9 luglio, 2016 | di Edoardo Peretti
Kill My Mother
Media
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Graphic Noir
All’età di 86 anni, il grande vignettista Jules Feiffer inaugura una nuova primavera della sua carriera esordendo nella graphic novel con Kill My Mother, omaggio al cinema e alla letteratura noir. Come la tradizione in questione pretende, le atmosfere sono torbide, la trama complicata, i dietro le quinte della Mecca del cinema (naturalmente, Hollywood) loschi e i protagonisti nascondono, chi più e chi meno, segreti, ambiguità e sorprese.

Feiffer, di suo, aggiunge l’ironia distaccata e laconica già tipica delle sue celebri vignette e guarda al magistero del suo (e all’incirca di tutti) maestro Will Eisner. La vicenda è ambientata in due fasi temporali ben distinte:mediacritica_kill_my_mother_290 la prima nel 1933, quando si introducono i personaggi e si seminano dubbi e suspense, e la seconda dieci anni dopo, quando i colpi di scena risolvono ciò che è rimasto sospeso nel decennio trascorso ed emergono definitivamente le eredità del passato. Protagoniste sono cinque donne, tra loro diversissime ma tutte in qualche modo alla ricerca di una catarsi e di risolvere rapporti che hanno lasciato strascichi sempre più insopportabili. Gli uomini, che siano detective privati dediti al bourbon, scagnozzi violenti, poliziotti scomparsi, accompagnatori umiliati o attori imbelli, rimangono ai margini, sfruttati, scherniti, inutili e talvolta dannosi. La forte valenza femminile è una delle caratteristiche più interessanti di Kill My Mother, soprattutto perché è l’aspetto in cui il gioco dell’autore sugli stereotipi del genere si fa più stratificato, variando sugli archetipi della femme fatale (pure presente) e dell’indifesa vittima sacrificale. Feiffer si inserisce quindi nel mondo della graphic novel mettendo in mostra il talento del vecchio maestro che si cimenta con un modo a lui inedito di concepire la sua arte, e realizza un’opera che non mette in discussione la sua grandezza e la sua maestria. Lo dimostrano, per esempio, l’inserimento del suo tipico tratto nei personaggi – l’inconfondibile “silhouette” tratteggiata, allungata e un po’ indefinita – in un contesto grafico più complesso e il gioco con i chiaroscuri. Kill My Mother è però anche e soprattutto un esercizio di stile; spesso straordinario e sicuramente divertente, affascinante e coinvolgente, ma comunque un esercizio di stile che, dietro l’omaggio e la maestria grafica, non regala molto di più. Niente di grave, intendiamoci; la lettura è ad ogni modo assolutamente consigliata. Basta non aspettarsi una pietra miliare e gridare al capolavoro. Definizione che, del resto, Jules Feiffer può vantare di aver conquistato più volte nella sua lunga carriera, come vignettista e come sceneggiatore (sue, ricordiamolo, le sceneggiature di Conoscenza carnale e di Piccoli omicidi).

Kill My Mother [Kill My Mother: A Graphic Novel, USA 2014] AUTORE Jules Feiffer.
TESTO e DISEGNI Jules Feiffer.
 EDIZIONI Rizzoli Lizard.
Graphic novel, b/n, 156 pagine.

Kill My Mother
3 2 60%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly