adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

La terra dei santi

mercoledì 27 Luglio, 2016 | di Vincenzo Palermo
La terra dei santi
Festival
4
Facebooktwittermail
Voto autore:

13° Magna Graecia Film Festival, 23-31 luglio 2016, Catanzaro Lido

“I figli sono per la madre ancore della sua vita”
L’esordio dietro la macchina da presa di Fernando Muraca, già valorizzato in terra calabrese grazie a un’ottima distribuzione e alle numerose proiezioni nelle scuole, è il racconto anti-epico e cronachistico della piaga sociale ‘ndranghetista letto attraverso lo sguardo dolente delle madri affiliate, procreatrici di soldati per l’esercito mafioso.

Tre donne al centro della vicenda: Caterina, sposa del capo clan Alfredo; Assunta, la sorella minore rimasta vedova e subito risposata controvoglia a Nando; Vittoria, indefesso magistrato che prova a bonificare la terra calabrese dal cancro della criminalità organizzata. mediacritica_la_terra_dei_santi_290Poi ci sono i figli delle due donne ‘ndranghetiste – Giuseppe e Pasquale – iniziati in giovane età ai sanguinari cerimoniali mafiosi. Non è facile parlare di anti-stato e potere della malavita, né tanto meno indagare, attraverso le immagini livide e i dialetti di una terra infetta, la vita quotidiana di una famiglia criminale, tra rituali segreti, madri consenzienti e figli pronti ad avventurarsi, fin dalla prima adolescenza, sul terreno accidentato delle guerriglie tra bande. Se poi a essere poste sotto la lente d’ingrandimento sono le figure femminili responsabili dell’educazione dei figli, il compito diventa ben più arduo e necessita di una lettura che anteponga allo spettacolo dei classici crime movie una visione più intima e delicata. Fernando Muraca, attingendo al romanzo di Monica Zapelli Il cielo a metà, si mostra indulgente proprio verso tale lettura che ha l’intento di restituire il malessere generato dalla criminalità organizzata introiettandolo in un dramma familiare a tinte fosche, ottimamente recitato da Valeria Solarino, Ninni Bruschetta e dal trio di talenti calabresi Daniela Marra, Marco Aiello e Piero Calabrese. Nella terra dei santi, come la chiamavano i Greci ortodossi dell’Italia meridionale, ci ha già condotto Francesco Munzi in Anime nere, una moderna tragedia greca anch’essa ispirata da un romanzo capace di scavare nelle segrete profonde di luoghi ormai intaccati dall’orrore malavitoso; l’intento di Muraca, costretto a girare in Puglia per i divieti imposti dalla regione, coincide con l’ambizione di fondere l’agile scrittura dal tono sentimentale al dramma antico carico di pathos, interiorizzando alterchi e conflitti tra consanguinei e costringendoli a fare i conti con le idiosincrasie di una terra bella e impossibile. Non un dramma cupo come il film di Munzi, affresco topografico che lega gli uomini corrotti alla propria terra infame, ma ballata struggente intonata da voci femminili che risuonano con forza in quei luoghi malsani.

La terra dei santi [Italia 2015] REGIA Fernando Muraca.
CAST Valeria Solarino, Ninni Bruschetta, Lorenza Indovina, Marco Aiello, Piero Calabrese.
SCENEGGIATURA Fernando Muraca, Monica Zapelli. FOTOGRAFIA Federico Annicchiarico. MUSICHE Valerio Vigliar.
Drammatico, durata 89 minuti.

4 Comments

  1. Film italiani says:

    Grazie a Mediacritica, scoperta di recente, abbiamo rispolverato questo film malamente distribuito in Italia. Grazie!

  2. Vins says:

    Finalmente un film che non si omologa. La mafia raccontata dal punto di vista delle donne e delle madri. Da recuperare e far girare nelle scuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly