adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Antonia

sabato 30 Luglio, 2016 | di Vincenzo Palermo
Antonia
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

13° Magna Graecia Film Festival, 23-31 luglio 2016, Catanzaro Lido

Incantesimi di parole
Riproposta durante la 13°edizione del Magna Graecia Film Festival, l’opera prima di Ferdinando Cito Filomarino, Antonia, svela l’esistenza segreta e l’inquietudine di un’intellettuale italiana i cui scritti furono pubblicati postumi e la cui fama letteraria fu riconosciuta nella sua urgenza poetica da Eugenio Montale che la definì “un messia della natura, e della natura umana”.

“Per troppa vita che ho nel sangue/tremo/nel vasto inverno..”. Così inizia Sgorgo, inno disperato ad una struggente pienezza esistenziale, composto il 12 gennaio 1935. La breve storia di Antonia Pozzi, incantatrice di parole, studiosa di greco e latino presso il liceo Manzoni di Milano, appassionata di musica e fotografia, scorre via come un torrente in piena inebriata dalle luci e dalle ombre di una vita segreta, mediacritica_antonia_290imprigionata senza scampo dalle catene borghesi di una famiglia che le nega amori e conforto. Gli ultimi dieci anni della sua esistenza inquieta, consumata tra le turbolenze emotive per il professor Cervi, le effusioni romantiche con l’amica e le frequentazioni occasionali, compongono un mosaico prezioso in cui il cineasta riannoda i fili delle memoria per parlare di una donna che sembra voler azzannare la vita da ogni parte, ma che ne risulta infine vinta a causa di un tedio che l’accompagna inesorabilmente. Dalla sua frenesia traboccante parole, squarci di contemplazione divina sulla natura dell’uomo e delle cose, scaturisce un racconto ellittico, dai tempi dilatati e contemplativi – le scalate sulla Valsassina, gli attimi di sospensione sul ciglio di un’altura, i momenti casalinghi di raccoglimento sulle note di Va di Piero Ciampi – in netta controtendenza rispetto all’omologazione di cui soffrono oggi le produzioni cinematografiche italiane. La soluzione narrativa adottata non forza sulla celebrazione postuma, ma riabilita la figura femminile che visse durante il Ventennio fascista attraverso un girato che si plasma, letteralmente, sul corpo sensuale e nervoso della poetessa, interpretata da Linda Caridi, i cui spasmi incontrollati e le cui immobilità consentono alla sua scrittura intima e crepuscolare di sgorgare come un tremolio indistinto per le “mute stanze”. Simile a Bright Star, il film di Jane Campion indugia sull’analogia tra vertigine amorosa e deperimento fisico, quello di Ferdinando Cito Filomarino insiste sull’eterogeneità dell’amore di Antonia che diventa forza creativa per superare la gabbia delle convenzioni sociali, nonostante la corroda dentro e fuori; la prima pellicola esalta la passione di John Keats per l’amata Fanny Brawne, la seconda lascia trasparire un sentimento di condivisione universale che una “bright star” appassionata ha espresso nei suoi versi, itinerario biografico di un’anima solitaria che ad appena ventisei anni decise di uccidersi nei pressi dell’Abbazia di Chiaravalle.

Antonia [id., Grecia/Italia 2015] REGIA Ferdinando Cito Filomarino.
CAST Linda Caridi, Filippo Dini, Alessio Praticò, Maurizio Fanin, Federica Fracassi.
SCENEGGIATURA Ferdinando Cito Filomarino, Carlo Salsa. FOTOGRAFIA Sayombhu Mukdeeprom.
Biografico, durata 96 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly