adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

L’Argent (1983)

sabato 3 Settembre, 2016 | di Michele Galardini
L’Argent (1983)
Festival di Venezia
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

73. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, 31 agosto – 10 settembre 2016, Lido di Venezia

VENEZIA CLASSICI
Per un pugno di franchi
Due ragazzini riescono a spacciare ad un fotografo una banconota falsa da 500 franchi. Il fotografo la usa per pagare Yvon, un onesto operaio che aveva appena terminato un carico di gasolio da riscaldamento. Yvon usa la banconota per pagare un cognac al bar, viene scoperto e arrestato. Durante i tre anni di carcere sua figlia muore, la moglie lo lascia e una volta uscito compie un omicidio insensato.

L’umanità è disperata, non c’è posto per una dimensione spiriturale, il denaro è l’unico dio e nessuno può sfuggire al suo culto. L’ultimo film di Bresson, sei anni dopo Il diavolo probabilmente… anticipa il silenzio di 16 anni dentro cui regista francese si trincera prima di morire. Segno che con L’Argent aveva intenzione di mettere un punto, definitivo, mediacritica_l_argent_290sulla sua ricerca antropologica iniziata come regista nel 1943 e come sceneggiatore già dieci anni prima. Talmente netta è la sua idea di un mondo naufragato, e senza coste in vista, che sceglie di ancorare la macchina da presa al terreno, in modo che il suo peso granitico riporti tutto il carico della narrazione sulle spalle delle immagini. Basta un gesto, un frame: la mano di Yvon che afferra il bavero della camicia del cameriere, che lo accusa di essere un falsario, per poi scaraventarlo a terra, un’ascia che si abbatte sulle povere vittime fuori campo, la macchina che riparte dopo una rapina andata male, una lettera che riporta terribili notizie. Ognuna, nella sua apparente impassibilità, incatena lo spettatore, negandogli vie di fuga, scenari lontani o anche solo il sollievo momentaneo di un amore finalmente ritrovato, come accade nel finale di Pickpocket. A confronto del nichilismo con cui il regista accompagna, in ogni momento, la parabola del povero operaio beffato da una banconota, l’asino di Au hasard Balthazar si può dire fortunato di aver trovato almeno una casa, il circo. Dal racconto di Tolstoj Denaro falso, a cui si ispira liberamente, prende sia l’idea di una scintilla banale che innesca una serie infinita di eventi traumatici sia la critica feroce del denaro, strumento dal valore arbitrario, in mano ai potenti, capace di modificare la realtà e il corso della Storia. Ma lo sguardo impietoso su di una vita distrutta, per gioco e per cattiveria, è tutto di Bresson; è la firma in calce al suo testamento nel quale lascia tutto il suo pessimismo al pubblico, sperando che ne faccia buon uso.

L’Argent [Id., Francia/Svizzera 1983] REGIA Robert Bresson.
CAST Christian Patey, Caroline Lang, François-Marie Banier, Pierre Tessier.
SCENEGGIATURA Robert Bresson (tratta dal racconto Denaro falso di Lev Tolstoj). FOTOGRAFIA Pasqualino De Santis, Emmanuel Machuel. MONTAGGIO Jean-François Naudon.
Drammatico, durata 85 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly