adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Samantha e lo spazio

mercoledì 14 Settembre, 2016 | di Martina Bigotto
Samantha e lo spazio
TV
1
Facebooktwittermail
Voto autore:

Racconto di un’ascesa verso il cosmo
Dopo la comparsa a marzo nei cinema, è finalmente approdato anche sul piccolo schermo il racconto cinematografico del battesimo in orbita di Samantha Cristoforetti, pilota della nostra Aeronautica Militare ma soprattutto astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) della fortunata spedizione 42 nonché della missione FUTURA dell’ASI (Agenzia Spaziale Italiana).

L’innata curiosità di una giovane come Samantha, milanese di nascita ma cresciuta a Malé, trova letteralmente pane per i suoi denti nella cornice dei panorami montani trentini, dove di giorno pratica l’escursionismo e che di notte ammira la bellezza della volta celeste incorniciata dalle cime dolomitiche.  mediacritica_samantha_e_lo_spazio_290Un brillante percorso accademico e una folgorante carriera militare la porterà ad essere la prima astronauta italiana a conquistare lo spazio. Non solo, il desiderio di farsi portavoce e testimone diretta dell’eccezionale esperienza spaziale hanno trovato espressione sia nel portale AVAMPOSTO42 (in cui i cybernauti terrestri hanno potuto seguire gli sviluppi della missione interagendo direttamente con lei) ma soprattutto nel documentario del giornalista Gianluca Cerasola, la cui protagonista quest’anno ha ricevuto un premio speciale ai Nastri d’Argento. Astrosamantha – La donna dei record nello spazio, di cui documentario trasmesso sul canale Focus è la versione televisiva, ripercorre grossomodo gli ultimi tre anni del tortuoso e complesso percorso terrestre che la Cristoforetti ha dovuto affrontare per potersi sedere su uno dei tre ambitissimi sedili della Soyuz. Godendo di un punto d’osservazione unico nel suo genere, l’obiettivo della cinepresa di Cerasola non si limita soltanto a mostrarci i passaggi più salienti del durissimo addestramento ma ci svela dei tratti estremamente intimi e peculiari che si celano dietro l’ottimale preparazione tecnica e fisica richiesta: dall’omaggio al ricordo di Gagarin all’entusiasmo conviviale degli abitanti di Star City a Mosca che salutano con gioia ogni nuovo successo spaziale, dalla solitudine sociale imposta da necessità tecniche e sanitarie prima e dopo il lancio ai teneri saluti al di là del vetro con i cari alla vigilia del countdown. Una volta lasciata la rampa di Baikonur, la destinazione finale è l’ISS, non solo una Stazione Spaziale Internazionale ma l’oggetto più grande costruito dall’uomo presente nello spazio e per questo visibile a occhio nudo nel nostro orizzonte notturno, dove Samantha è rimasta per quasi 200 giorni battendo numerosi record, non solo per essere stata l’astronauta europea con la più lunga permanenza nello spazio ma anche la prima persona che abbia mai preparato – e gustato – un Espresso extraterrestre. Dei traguardi personali e collettivi che, come racconta Samantha stessa in un aneddoto, rischiavano di non potersi realizzare a causa di un banale dettaglio come l’altezza. Un’eventualità, fortunatamente per tutti, scongiurata.

Samantha e lo spazio [Astrosamantha – La donna dei record nello spazio, Italia 2015] REGIA Gianluca Cerasola.
CAST Samantha Cristoforetti, Manton Shkaplerov, Terry Virts, Luca Parmitano.
SOGGETTO Gianluca Cerasola. FOTOGRAFIA Alberto Di Pasquale. MUSICHE Fabio Mandarà.
Documentario, durata 83 minuti.

One Comment

  1. Pingback: La Top Ten Mediacritica 2016 - Mediacritica – Un progetto di critica cinematografica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly