adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Saint Amour

sabato 29 Ottobre, 2016 | di Edoardo Peretti
Saint Amour
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Alla salute
Per apprezzare fino in fondo il disordinato ed efficace Saint Amour, road movie della rodata coppia Gustave Kervern-Benoît Delépine, sono necessarie la calma e la meditazione con le quali bisogna gustare, per cogliere tutte le loro sfumature, i grandi vini rossi che appaiono quasi come co-protagonisti del film.

Padre, contadino convinto (Gérard Depardieu), e figlio, contadino un po’ meno entusiasta e dedito all’uso e abuso d’alcool (Benoît Poelvoorde), viaggiano lungo la Francia seguendo le coordinate del tour dei grandi vini, accompagnati da un tassista apparentemente un po’ tronfio.  mediacritica_saint_amour_290Tra i vigneti del Rodano, della Borgogna e del Bordolese incontrano una serie di personaggi un po’ stravaganti e un po’ malinconici, problematici come, del resto, lo sono i due protagonisti. Padre e figlio, inevitabilmente e lentamente, si ritrovano imparando a conoscersi meglio così come a superare le proprie problematiche interiori, accantonate in un finale quasi fiabesco, così dichiaratamente bucolico da lasciare dietro la sua tenerezza un retrogusto d’amarezza e di disincanto. Del resto, l’agrodolce è il tono dominante del film, che alterna la comicità più pura e caciarona (un po’ penalizzata dal doppiaggio, ça va sans dire) a momenti più intimistici ed amari, sempre seguendo una narrazione quasi bozzettistica. Questo bozzettismo è allo stesso tempo punto debole e punto di forza; perché è vero che l’asse portante – il racconto cioè del riavvicinamento padre e figlio – è l’aspetto più ovvio e prevedibile di Saint Amour, ma è altrettanto vero che il film funziona per la capacità di tratteggiare incisivi personaggi secondari e situazioni estemporanee e quasi occasionali, spesso però fondamentali sia per rafforzare il tono amarognolo di fondo, sia per delineare la solitudine e le crisi dei due protagonisti. Si vedano, per il padre, le telefonate alla moglie, e per il figlio il racconto delle 10 fasi dell’ebbrezza. Saint Amour è un film disordinato, stilisticamente essenziale e sporco, apparentemente discontinuo e che tocca varie tematiche e vari toni, quasi come volesse seguire i flussi di coscienza tipici dell’ebbrezza o dei discorsi tenuti davanti a un succedersi di bottiglie di Nebbiolo; e come i discorsi di queste occasioni riesce ad essere incredibilmente coerente, sincero, diretto ed efficace. L’umanità descritta dietro la scorza della comicità e del bucolico lieto fine è un’umanità sola e spesso disperata, che sia per cause sociali che riecheggiano alla lontana (si veda la famiglia del proprietario del Bed&Breakfast) o che sia per motivi interiori. è un film che, proprio come il miglior vino rosso, lascia retrogusti non immediati, a partire dalla consapevolezza che la comicità possa essere una sofferta espressione del dramma.

Saint Amour [id., Francia/Belgio 2016] REGIA Benoit Delépine, Gustave Kervern.
CAST Gérard Depardieu, Benoît Poelvoorde, Vincent Lacoste, Céline Sallette, Solène Rigot.
SCENEGGIATURA Benoît Delépine, Gustave Kervern. FOTOGRAFIA Hugues Poulain. MUSICHE Sébastian Tellier.
Commedia, durata 101 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly