adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il gobbo di Notre Dame (1996)

sabato 24 Dicembre, 2016 | di Nicola Peirano
Il gobbo di Notre Dame (1996)
Film History
2
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE CLASSICI DISNEY
Luci del Paradiso e fiamme dell’Inferno
Pietra miliare del Rinascimento Disney, Il gobbo di Notre Dame rappresenta una delle vette del cinema d’animazione degli anni Novanta, nonché uno degli adattamenti più riusciti del romanzo di Victor Hugo, opportunamente rivisitato per gli spettatori più piccoli.

Dopo il parziale insuccesso di Pocahontas, la casa di Burbank non gioca al ribasso e anzi, riprendendo alcune innovazioni narrative del film precedente, si lancia nella realizzazione di una maestosa opera drammatica di ben più efficace impatto visivo e sonoro e di profonda intensità emotiva. Ogni elemento,mediacritica_gobbo_di_notre_dame_290 dalla regia ricca di panoramiche e zoomate alle scenografie che danno vita a un intricato microcosmo di case e viuzze medievali, su cui si stagliano la cattedrale e il palazzo del giudice Frollo in antitesi simbolica, concorre a creare un monumentale ed equilibratissimo susseguirsi di azione, tragedia e romanticismo. L’intera storia è poi pervasa da un afflato epico che soprattutto l’accompagnamento musicale contribuisce ad esprimere in tutta la sua potenza, senza rinunciare ai tradizionali alleggerimenti comici, garantiti dalla presenza mai invasiva dei tre Gargoyles. Il blu e il grigio sono le tonalità privilegiate per mettere in scena un romanzo sinistramente “gotico” che non a caso, sin dalle sue premesse storiche, avrebbe rischiato di essere troppo serio e “adulto” per le tematiche affrontate, come la fede e la dannazione, la paura del diverso e la natura ambivalente dell’innamoramento. Invece, pur deviando dall’originale, di cui vengono riscritti i passaggi più decisivi quali il finale e il triangolo tra Quasimodo, Esmeralda e Febo, il film trova una sua misura per risultare, al contrario, non solo ugualmente tragico e “alto”, ma anche rincuorante, senza essere consolatorio né patetico. La raffigurazione del gobbo, addolcita nella sostanza e nel tratto rispetto al romanzo di Hugo, è emblematica di questo riuscito connubio di gioia e disperazione, di tensione verso la speranza e di condanna alle fiamme dell’Inferno. Questa dialettica è espressa, a livello visivo, dal controcanto ai dominanti toni notturni dell’altra variante cromatica, minoritaria ma, alla fine, trionfante: i colori accesi della passione amorosa, della magia e del desiderio di vita.

Il gobbo di Notre Dame [The Hunchback of Notre Dame, USA 1996] REGIA Gary Trousdale, Kirk Wise.
CAST (DOPPIATORI ORIGINALI) Tom Hulce, Demi Moore, Tony Jay, Kevin Kline.
CAST (DOPPIATORI ITALIANI) Massimo Ranieri, Mietta, Eros Pagni, Roberto Pedicini.
SCENEGGIATURA Tab Murphy, Irene Mecchi, Bob Tzudiker, Noni White, Jonathan Roberts (tratta dal romanzo Notre-Dame de Paris di Victor Hugo). MONTAGGIO Ellen Keneshea. MUSICHE Alan Menken.
Animazione, durata 91 minuti.

2 Comments

  1. Luca says:

    Concordo con la tua analisi. Forse il più cupo e adulto tra tutti i cartoon Disney (per esempio la scena della gogna di Quasimodo alla fine del Carnevale dei Folli è di una crudezza rara): dalle atmosfere gotiche rese splendidamente alla palpabile tensione sessuale verso Esmeralda “oscuro oggetto del desiderio”.

    Dell’ottima resa complessiva va dato merito soprattutto al personaggio di Frollo: un cattivo con la C maiuscola.
    Personaggio complesso, violento, spietato e reazionario, con una morale soffocante e – apparentemente – puritana, ma al tempo stesso divorato (tanto da ardere, letteralmente, come nella splendida canzone in cui si rivolge alla Vergine Maria) dalla pulsione sessuale per la bella zingara, che condanna al rogo perchè non può possedere carnalmente.

    • Anonimo says:

      Hai ragione Luca. Non so se (vado a memoria) esista un classico Disney come questo che metta in scena, senza tanti “mezzi termini”, temi “adulti” quali pulsione sessuale, paura del diverso, corruzione morale e tensione religiosa. E penso, come dici tu, che Frollo rappresenti un’asse portante a cui il film deve molto.

      Per me, resta uno dei migliori antagonisti creati dalla Disney, o almeno il più complesso e “umano”. Infatti, se per altri è più semplice sintetizzare il movente che li spinge all’azione (ad esempio, rancore/vendetta e brama di potere per Ursula, Jafar, Scar e Ade), Frollo è più un misto di tensioni contrapposte difficilmente riconducibili a una sola definizione: non si capisce bene dove finisca il suo disprezzo verso i deboli e dove inizi viceversa la sua sete di giustizia, o in che punto del suo animo si incontrino frustrazione amorosa e timore divino.

      Per altro, se gli sceneggiatori non avessero (giustamente) caricato molto alcuni suoi tratti che lo rendono di fatto insopportabile, e portato all’estremo certe sue azioni(chi parteggerebbe, infatti, per uno che vuole gettare un neonato in un pozzo???), Frollo forse, esprimendo così bene quel lato oscuro che appartiene un po’ a tutti noi, sarebbe risultato persino un cattivo troppo empatico…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly