adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Essi vivono (1988)

sabato 14 Gennaio, 2017 | di Stefano Lalla
Essi vivono (1988)
Film History
1
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE CINEMA LOBBISTA
They live, we sleep
Roddy Piper, il wrestler canadese che gli appassionati ricordano per il suo gonnellino scozzese, ha un posto nel cuore dei cinefili di tutto il mondo per la sua scanzonata interpretazione di John Nada, un disoccupato fatalista che si trova al centro di una cospirazione aliena nel classico del 1988 Essi vivono.

È un film da non prendere troppo sul serio, un po’ per via del budget ridotto ma anche per il modo rocambolesco in cui John “inciampa” nel complotto del millennio e lo affronta a suon di battute memorabili. Dopo essersi trasferito a Los Angeles in cerca di lavoro, infatti, il protagonista s’imbatte in una comunità che vive in una baraccopoli.mediacritica_essi_vivono_290 Fa appena in tempo a capire che quel luogo è una copertura per un traffico di merce rubata, prima che arrivi la polizia a sgombrare la zona con tanto di elicotteri. John si salva e porta con sé uno degli scatoloni sospetti che aveva visto nascondere dai suoi compagni, pieno di occhiali da sole normalissimi, o che almeno sembrano tali fino a che non prova a indossarne uno. Il mondo diventa bianco e nero come un vecchio film, ma adesso il nostro protagonista ci vede meglio perché è in grado di riconoscere gli alieni che si nascondono nella nostra società, travestiti da umani, e i messaggi subliminali che usano per controllarci. È una colonizzazione silenziosa, gli alieni ci hanno dato scacco senza sparare un proiettile. Lo hanno fatto iniettandoci il bisogno di consumo con la pubblicità (occulta e non) e ci controllano fingendosi uguali a noi. Essi vivono è una metafora – per nulla velata – del capitalismo americano e mette in scena una classe dirigente fatta di “diversi”. Di alieni, appunto, oltre a dipingere un’America povera e amareggiata dopo due amministrazioni Reagan. Costoro fingono di giocare alle nostre stesse regole ma in realtà la partita è truccata e gli alieni/borghesi vincono sempre. Il loro gioco è raffinato e per metterlo allo scoperto servono anni di esperienza e studio, ma sarebbe bello se bastasse un paio di occhiali magici. “È l’idea che fa il film” direbbe qualcuno, ma non sarebbe del tutto vero perché il film non può prescindere dalla capacità registica di John Carpenter, vera e propria garanzia di qualità tecnica degli effetti speciali e pulizia formale nel racconto per inquadrature. Tutte le scene in bianco e nero sono di culto per la potenza comunicativa e per la qualità degli effetti speciali. L’aspetto degli alieni riesce a inquietare ancora oggi. Certo, il budget non era alto e alcune sequenze sono visibilmente annacquate, ma Essi vivono è ormai un film di culto che viene apprezzato anche nei suoi difetti: come si può non amare il momento in cui John e il suo amico Frank vengono alle mani e sfoggiano le loro prese da wrestler, trasformando per diversi minuti il film in uno spettacolo di lotta in strada?

Essi vivono [They Live, USA 1988] REGIA John Carpenter.
CAST Roddy Piper, Keith David, Meg Foster, George Flower, Peter Jason.
SCENEGGIATURA John Carpenter. FOTOGRAFIA Gary B. Kibbe. MUSICHE John Carpenter, Alan Howarth.
Azione/Fantascienza, durata 93 minuti.

One Comment

  1. Buffalo '66 says:

    Soffriamo tutti di memoria breve… Un film del genere dovrebbe essere ricordato sempre, nei secoli dei secoli (amen)!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly