adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Santa Clarita Diet – Season 1

sabato 18 marzo, 2017 | di Andrea Moschioni Fioretti
Santa Clarita Diet – Season 1
Serie TV
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Una dieta pericolosa
La periferia americana, con i suoi quartieri e cittadini borghesi, riflette pienamente una tipologia di umanità globale che si riconosce, con le dovute eccezioni, per le sue caratteristiche peculiari. Ma cosa succede se solo una di queste “normalità” viene a mancare? Santa Clarita Diet, nuova serie comica targata Netflix, ragiona su questo con un taglio originale.

Sheila (la rinata Drew Barrymore) e Joel (Timothy Olyphant) sono due agenti immobiliari che conducono una vita tranquilla, ma un giorno durante la visita ad una casa Sheila sta male e diventa… uno zombie! Santa Clarita Diet ci catapulta subito nella strana “malattia” di Sheila senza spiegazioni e approfondimenti e,mediacritica_santa_clarita_diet_290 se ci si abbandona alla verosimiglianza della vicenda, inizia a divertire fin dai primi minuti. Come spesso accade per i prodotti Netflix, niente è lesinato e la trasformazione di Sheila è super trash e gore, e quando la sua fame di carne fresca arriverà alla necessità di commettere omicidi il sangue scorrerà copioso. Santa Clarita Diet è sia una presa in giro dei tanti film contemporanei di mostri che un perfetto esempio di un classico americano: la serie tv che scardina un mondo borghese. Anche questa volta è una donna a rivoluzionare la quotidianità familiare come già accadeva, per fare qualche veloce esempio, in Vita da strega, Strega per amore, Super Vicki o la più recente United States of Tara. I familiari non possono che accettare la novità e con essa dovranno convivere, trasformando le proprie solidità sia affettive che sociali. Una nuova realtà accolta, ma comunque da nascondere: un pensiero che merita un approfondimento. Qui il pretesto è utilizzato per mostrarci la potenza di essere dei freak in un ambiente omologato e ipocritamente realizzato. La “malattia” come disgelamento di rapporti umani, la rivincita dei nerd impersonata dal teenager vicino di casa che è l’unico a sapere il segreto di Sheila insieme alla famiglia Hammond, le ferite della provincia puritana. Forse per la presenza della Barrymore si respira l’atmosfera vintage tipica di quelle serie (alcune citate sopra) che negli anni ’80 si potevano vedere la mattina sulle reti commerciali, più creative e divertenti. Le puntate si divorano grazie anche al facile affiatamento dei protagonisti anche se, causa alcuni passaggi non originalissimi, l’humour e le risate si alternano a momenti banali. Molto rimane sospeso, soprattutto l’origine della trasformazione di Sheila, ma ci si augura che nell’imminente seconda stagione ci venga spiegato qualcosa in più. Un ennesimo spericolato prodotto Netflix.

Santa Clarita Diet [id., USA 2017 – in corso] IDEATORE Victor Fresco.
CAST Drew Barrymore, Timothy Olyphant, Liv Hewson, Skyler Gisondo.
Commedia/Horror, durata 25 minuti (episodio), stagione 1.

Santa Clarita Diet – Season 1
3 1 60%

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.