adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Sette minuti dopo la mezzanotte

sabato 20 Maggio, 2017 | di Massimo Padoin
Sette minuti dopo la mezzanotte
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Non è mai tempo di favole per bambini
Le favole non sempre sono per bambini, anzi a pensarci bene non lo sono mai nei loro insegnamenti. In un certo senso l’atrocità dei racconti dei Grimm, di Perrault o Andersen dimostrano quanto una forma di orrore si mescoli alla dolcezza di un racconto didattico, raccontando la sottile e fragile linea cui la vita è divisa dalla morte.

Sette minuti dopo la mezzanotte proprio di questo parla, della vita e della morte viste attraverso gli occhi di un ragazzino introverso, Conor, che vive gli ultimi mesi di vita della propria madre, malata di cancro, affiancato da un mostro: un albero gigante che vive nel cimitero di fronte casa, dagli occhi di fuoco e la voce profonda, che insegnerà al ragazzino la più importante delle lezioni.mediacritica_sette_minuti_dopo_la_mezzanotte_290 Il suo scopo è quello di raccontargli tre storie pretendendone una in cambio, alla fine, quando il momento della verità sarà giunto, quell’incubo ricorrente che il ragazzino continua a sognare e che nasconde la sua più grande paura dalla quale da troppo tempo sfugge. Sette minuti dopo mezzanotte, tratto dall’omonimo romanzo di Patrick Ness (anche sceneggiatore), s’inserisce in un territorio che nel cinema recente ha già avuto diversi esempi, da Tideland di Gilliam a Nel paese delle creature selvagge, passando ovviamente per Il labirinto del fauno. Cioè quel campo in cui giovani protagonisti rifuggono dal dolore e dalla crudeltà del reale per nascondersi in un mondo di personale fantasia. Conor scappa non solo dalla malattia della madre, ma anche dall’ipotesi di dover andare a vivere con la nonna, donna severa ma giusta, e l’assenza del padre, benevolo ma lontano. È allora che il mostro diventa la chiave per sostenersi, spaventoso come le paure che lo attanagliano, ma forte e rabbioso come il rancore che egli prova per chi lo ha sempre considerato invisibile e per la malattia che gli sta portando via l’unica persona da cui aveva ricevuto importanza. Fuga o presa di coscienza, la differenza è minima, come la soglia che divide bellezza e brutalità nelle fiabe. È proprio il tono che contraddistingue Sette minuti dopo la mezzanotte, un dramma mescolato al fantastico, tutto posto all’altezza di un racconto per giovani adulti. Il film si affida alla grande prova del giovane Lewis MacDougall, e nonostante non racconti nulla di nuovo su un tema affrontato innumerevoli volte, riesce lo stesso a trovare una sua dimensione a metà strada tra pellicola per ragazzi e gravità del racconto adulto, raccontando l’avvicinamento di un giovane essere umano a un lutto, mescolando con toni da blockbuster letterario la paura, lo stupore e la leggerezza di una favola per forza di cose non solo per bambini.

Sette minuti dopo la mezzanotte [A Monster Calls, USA/Spagna 2016] REGIA Juan Antonio Bayona.
CAST Lewis MacDougall, Felicity Jones, Sigourney Weaver, Liam Neeson.
SCENEGGIATURA Patrick Ness. FOTOGRAFIA Óscar Fauna. MUSICHE Fernando Velázquez.
Drammatico/Fantastico, durata 109 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly