adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Wiener-Dog

sabato 29 luglio, 2017 | di Edoardo Peretti
Wiener-Dog
Inediti
2
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Il potere osceno del comico
L’ultimo film di uno più efficaci cantori contemporanei della desolazione esistenziale, Todd Solondz, è diviso in quattro episodi con protagonisti diversi, che però, collegati tra loro, è come se raccontassero un’unica esistenza.

C’è il bambino vittima di una malattia, la giovane solitaria un po’ disadattata, il maturo sceneggiatore depresso e un’anziana artista in fin di vita: filo conduttore delle quattro vicende, oltre all’infelicità e alla solitudine, è il bassotto del titolo, che passa dalle mani di un protagonista a quelle dell’altro diventando sia testimone che in qualche modo detonatore delle loro condizioni esistenziali. mediacritica_wiener-dog_290Solondz è uno di quei registi che in qualche modo – come si dice in gergo – fa sempre lo stesso film, riuscendo però ogni volta a creare qualcosa di diverso e a centrare il bersaglio, rinnovando la propria poetica e rendendo sempre urgenti e attuali tematiche care e ricorrenti. Anche in questo caso, come in Happiness, la sua opera più celebre e famosa (ma anche come in Dark Horse, il suo lavoro in qualche modo più “tradizionale”, per quanto altrettanto riconoscibile e pregno della sua poetica), in scena sono personaggi disperati, soli, malati mentalmente e interiormente, traumatizzati e alla vana ricerca del minimo bagliore di felicità e di serenità. Soprattutto anche in questo caso l’autore si dimostra estremamente abile a saper usare il potere perturbante del comico, l’arma con cui scandaglia le profondità delle desolazioni interiori dei suoi personaggi e con cui trova la maniera di affrontare l’osceno e l’indicibile. È una comicità che nasce dal contrasto tra l’apparente semplicità della messa in scena e la naturalezza con cui avvengono i dialoghi o le vicende che di questo comico osceno sono portatrici da un lato, e dall’altro la gravità delle situazioni, la profondità del malessere dei personaggi e l’ineluttabilità del loro disagio. Ci sono situazioni quasi insostenibili per quello che raccontano, in cui la risata diventa un’estrema via di fuga, ma che vengono affrontate senza cinismo, perchè anche in Wiener-Dog c’è, altra costante del regista, pietas nei confronti dei personaggi: c’è il tentativo di capirli e di comprendere la loro disperazione, quasi di partecipare al loro dolore. Elemento questo che rende il cinema di Solondz ancor più desolato, con il pessimismo qui accentuato dal fatto che il convitato di pietra di tutti gli episodi del film è la morte, che rende ancora più agre le risate, ma che allo stesso tempo può aiutare lo spettatore più volenteroso a leggere con occhi diversi e meno severi, con perlomeno più empatia anche in caso di condanna o di disaccordo, personaggi e situazioni della vita quotidiana.

Weiner-Dog [id., USA 2016] REGIA Todd Solondz.
CAST Keaton Nigel Cooke, Greta Gerwig, Danny DeVito, Ellen Burstyn, Kieran Culkin, Julie Delpy.
SCENEGGIATURA Todd Solondz. FOTOGRAFIA Edward Lachman. MUSICHE James Lavino.
Commedia/Drammatico, durata 88 minuti.

Wiener-Dog
3.6 5 72%

2 Comments

  1. Fay says:

    Incantato da questo film, mi ha lasciato senza parole. E Danny DeVito?? Perché non gli fanno più fare nulla? E’ bravissimo!

  2. Adone666 says:

    Io ho un trovato un po’ la solita menata…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly