adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Jim & Andy: The Great Beyond

mercoledì 6 settembre, 2017 | di Edoardo Peretti
Jim & Andy: The Great Beyond
Speciale Venezia 74
2
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, 30 agosto – 9 settembre 2017, Lido di Venezia

Sdoppiamenti
Man on the Moon di Milos Forman fu una tappa fondamentale per Jim Carrey; in qualche modo ancor più di The Truman Show, in quanto la svolta più, tra molte virgolette, “seria” di Jim Carrey nel (grande) film del regista ceco non estrapolava l’attore dalla tradizione comica che fino a quel momento l’aveva reso celebre, inserendosi anzi in maniera coerente in un percorso che aveva nella comicità sbeffeggiante e cartoonesca il fulcro principale.

Più un’evoluzione quindi che una variazione, in grado anche di creare un collegamento fondamentale tra Carrey e uno dei suoi modelli principali. Come si sa, Man on the Moon è infatti un biopic dedicato all’irriverente comico Andy Kaufman, il quale sotto certi aspetti fu maestro e modello di Carrey.mediacritica_jim_&_andy_the_great_beyond_290 Legame che rivive in Jim & Andy: The Great Beyond, documentario di Chris Smith incentrato sul dietro le quinte di Man on the Moon e su una lunga intervista confessione di Jim Carrey. Le parole del divo si alternano a spezzoni della sua carriera e di quella di Kaufman, e soprattutto a filmati dal set in cui Carrey era completamente immedesimato, come posseduto dal suo spirito, in Kaufman (o in Clifton, cioè una sorta di alter ego di Kaufman interpretato da Kaufman stesso ma per molto tempo considerato una persona diversa). L’impianto tradizionale del documentario e il suo restare su porti sicuri a livello visivo e stilistico, affidandosi totalmente alle parole dell’attore e alle testimonianze d’archivio, non impedisce all’opera di cogliere una manciata di punti fondamentali, accompagnandoci nell’interiorità di Carrey e ribadendo qualche connotazione fondamentale dell’arte comica in generale; soprattutto però sottolinea il legame quasi spirituale tra Kaufman e Carrey, espresso dalla totale spersonalizzazione e immedesimazione nel suo modello del secondo. Quest’ultimo punto costituisce la forza e il fascino del documentario di Smith perché riprende, rafforzandola, l’ambiguità già presente in Man on the Moon, che nei confini indefiniti tra realtà e finzione trovava la linfa vitale. Da un lato infatti l’eredità non solo professionale, ma quasi intima, lasciata da Kaufman a Carrey sorprende, e dall’altro viene il dubbio che Carrey – come Kaufman nella sua carriera – “ci facesse” più che esserci. Questo sottile dubbio rafforza il ritratto (anzi, i ritratti) che emerge (anzi, che emergono) dal documentario. Ribadendo anche la costante del cinema di Jim Carrey, anche questa almeno in parte ereditata da Kaufman/Clifton, ovvero lo sdoppiamento interiore: dal Dr. Jekyll & Mr. Hyde di Io, me e Irene ai piani paralleli di Eternal Sunshine, passando per la schizofrenia di Bugiardo bugiardo. Esilarante l’imitazione che Carrey fa di di Milos Forman. Tra i produttori, Spike Jonze.

Jim & Andy: The Great Beyond – The Story of Jim Carrey & Andy Kaufman featuring a very special, contractually obligated mention of Tony Clifton [id., USA 2017] REGIA Chris Smith.
SOGGETTO Chris Smith. FOTOGRAFIA Brantley Gutierrez. MONTAGGIO Barry Poltermann.
Documentario, durata 92 minuti.

Jim & Andy: The Great Beyond
3.25 4 65%

2 Comments

  1. Fay says:

    L’ho perso. Soffro. E pure il red carpet con Jim Carrey… chi se ne frega di Jennifer Lawrence!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly