adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

The Meyerowitz Stories (New and Selected)

sabato 28 ottobre, 2017 | di Edoardo Peretti
The Meyerowitz Stories (New and Selected)
In sala
2
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Smarrimenti
Presentato in concorso a Cannes 2017 e prodotto e trasmesso da Netflix, The Meyerowitz Stories (New and Selected) è il film più ovvio realizzato da Baumbach in quella che potremmo definire una tetralogia dello smarrimento e della disillusione di chi lavora in ambito artistico e/o culturale.

È però anche la conferma dell’occhio dell’autore, capace di muoversi nelle maglie imposte dalla galassia indie rispettandone sì i canoni, ma anche riuscendo a trovare una sua originalità, ponendosi quindi su un gradino più alto rispetto a molte opere simili. La nouvelle vague amarognola di Frances Ha, lo strabordare di tematichemediacritica_the_meyerowitz_stories_290 e spunti di Giovani si diventa, la screwball di Mistress America e le nevrosi alleniane di quest’ultima sua fatica compongono il ritratto amaro di personaggi illusi e disillusi, all’inseguimento di obiettivi sempre più offuscati, vittime di un un disagio sociale, esistenziale e di autorappresentazione, tra modelli irraggiungibili, falsi miti, inconcludenze e precariati vari. Sempre nell’ambito del lavoro culturale e artistico, e che può interessare giovani e trentenni con un radioso avvenire (Frances Ha e Mistress America), falsi giovani di mezz’età (Giovani si diventa) e anziani artisti in pensione, come nel caso del film in questione. Le storie della famiglia Meyerowitz ruotano infatti intorno alle eredità morali e intime che lo scultore Harold (Dustin Hoffman, che va di mestiere) ha lasciato ai suoi tre figli. Lasciti non particolarmente positivi, data la natura fortemente egotica, a tratti meschina e a tratti frustrata, del patriarca, e causa delle nevrosi inevitabili in questo tipo di film. La malattia dell’anziano e l’obbligato ritrovo sotto lo stesso tetto mette i tre fratelli di fronte a loro stessi, alla figura paterna e al loro passato. Come accennato, The Meyerowitz Stories è il capitolo più ovvio e meno originale della tetralogia, quello in cui Baumbach rimane più impigliato nei canoni suggeriti dai modelli, in questo caso decisamente più Woody Allen che Wes Anderson. Questo non vuol dire che manchino momenti che colgono con acume il punto del malessere. Nei quattro paragrafi che compongono l’opera, ognuno dal punto di vista di uno dei personaggi, si alternano infatti sequenze e scene divertenti, acute ed efficaci ad altre più prolisse, didascaliche e ovvie. Così, The Meyerowitz Stories diventa il classico film minore di un autore capace e coerente, comunque interessante e stimolante nonostante le polveri un po’ bagnate. Buona parte del merito va al trio di attori: bravissimi sia Adam Sandler che Ben Stiller, dei quali si accentuano le nevrosi più o meno latenti dei loro personaggi più tipici, ma altrettanto in forma la formidabile Elizabeth Marvel nel ruolo della tormentata e fatalista sorella.

The Meyerowitz Stories (New and Selected) [id., USA 2017] REGIA Noah Baumbach.
CAST Dustin Hoffman, Adam Sandler, Ben Stiller, Elizabeth Marvel, Emma Thompson.
SCENEGGIATURA Noah Baumbach. FOTOGRAFIA Robbie Ryan. MUSICHE Randy Newman.
Commedia/Drammatico, 112 minuti
.

The Meyerowitz Stories (New and Selected)
3.2 5 64%

2 Comments

  1. File Not Found says:

    Sono d’accordo. Pur sempre un Baumbach, ma resta un film minore purtroppo :(

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly