adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Il piccolo crociato

sabato 4 novembre, 2017 | di Erasmo De Meo
Il piccolo crociato
Festival
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

12. Festa del Cinema di Roma, 26 ottobre – 5 novembre 2017, Roma

Il passo del cinema
Una delle categorie critiche più comuni nella descrizione, soprattutto negativa, dei film riguarda la lentezza. Quante volte avete sentito dire o avete letto “è un film lento” e “alcune scene sono troppo lente”? Ma quale criterio può imporre ad un film un ritmo? E cosa fa presupporre che un ritmo veloce sia una base imprescindibile per un buon film?

Il piccolo crociato è senza dubbio un film lento, tanto da sembrare esente da un ritmo vero e proprio e più affine ad un lungo continuo visivo; se si stesse parlando di musica si potrebbe descrivere come un suono tenuto ed in sé cangiante: qualcosa che non intrattiene, non fa battere il piede, ma che attira, cattura, ammalia. Nelle campagne di un’imprecisata regione mediterranea ilmediacritica_il_piccolo_crociato_290 piccolo Jenik ha una visione, un cavaliere supera la collina e si avvicina sempre più alla sua finestra; è un segno, una chiamata alle armi che Jenik coglie senza ripensamenti. All’alba indossa una larga casacca bianca, dei pantaloni rosa e un’armatura da bambino. Il rumore della spada, che tocca terra perché inadatta alla sua età, segna i suoi passi mentre si allontana da casa, l’inquadratura è fissa, Jenik procede senza fretta e il nostro occhio di spettatore vorace è costretto a rallentare e ad adeguarsi al suo passo. È in queste prime scene che Il piccolo crociato enuncia la sua poetica, il suo stile: il bosco in cui Jenik si addentra si lascia scoprire nel suo aspetto disordinato e perciò naturale, la macchina da presa non guida lo sguardo, non seleziona cosa vedere, il soggetto dell’inquadratura quasi si perde nell’immagine. Il film sarà come quel bosco, non determinato, non univoco, aperto. Il soggetto de Il piccolo crociato si ispira alla leggenda della cosiddetta crociata dei bambini, secondo cui all’inizio del XIII secolo un gran numero di bambini si sarebbe messo in marcia dalla Francia per raggiungere la Terra Santa ed essere di supporto ai crociati. Jenik è uno di questi bambini e suo padre Borek, non appena si rende conto della scomparsa, si mette sulle sue tracce. Ma la sua, per la tenacia e per l’infaticabilità, diventa una recherche, una queste cavalleresca che sembra mano mano perdere i connotati dell’amor paterno per assumere quelli della crisi e del viaggio interiore. Le scene mescolano i piani temporali mantenendo l’unità dei luoghi e la fusione tra presente, passato e presagi futuri fa di ogni sequenza un nuovo enigma irrisolto che Borek non sa far altro che contemplare e superare. La leggenda, oggi smascherata da studi storici e filologici, col suo stare in bilico tra mito e realtà si traduce nel film nel dubbio di Borek, nella sua paura di aver davvero perso suo figlio e la purezza che, sottolineata dalle frequenti dissolvenze al bianco, sembra essere il vero oggetto incarnato della ricerca. Il cinema di Kadrnka non è morale, non è d’intrattenimento, cos’è? È estetico, proustiano, è un cinema con un altro passo.

Il piccolo crociato [Křižáček, Repubblica Ceca/Italia 2017] REGIA Václav Kadrnka.
CAST Karel Roden, Matouš John, Aleš Bílík, Jana Semerádová.
SCENEGGIATURA Václav Kadrnka, Vojtěch Mašek. FOTOGRAFIA Jan Baset Střítežský. MUSICHE Vojtech Havel, Irena Havlová.
Storico, durata 87 minuti.

Il piccolo crociato
4 1 80%

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly