adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Stranger Things – Season 2

lunedì 13 novembre, 2017 | di Gabriele Baldaccini
Stranger Things – Season 2
Serie TV
3
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

SPOILER FREE! NO SPOILER!
Even Stranger Things
Accadono cose ancor più strane a Hawkins nel 1984. Accadono cose più strane di quelle che già si erano viste, perché i nostri giovani protagonisti sono cresciuti, hanno un anno in più sulle spalle e a quell’età, si sa, non è certo cosa da poco. E ancora più strane sono le creature che abitano il sottosopra.

La più pericolosa e inquietante sembra essere il “Mind Flayer”, il minaccioso mostro di pulviscolo che si impossessa di Will annullandone completamente la volontà. Cose ancora più strane: perché l’adolescenza è fatta di zone ombratili, di incomprensioni, di incapacità a capirsi e conoscersi e a comprendere l’altro. mediacritica_stranger_things_2È chiaro quindi come la seconda stagione di Stranger Things sia il proseguo di un percorso già iniziato nel precedente capitolo: un monolite che si traveste da teen dramedy fantascientifica, che fa il verso al cinema più biecamente postmoderno – ma senza mai ridicolizzarsi, perché alta è la consapevolezza sul materiale trattato e riplasmato – e che, ancora, cerca di calibrare la giusta dose di figuralità per poter parlare del mondo contemporaneo pur facendo abitare ai propri personaggi quello dei “favolosi” anni Ottanta. E sta proprio nei giovanissimi protagonisti la grande qualità di questa serie Netflix: si percepisce ancora di più la sapienza con la quale i Duffer Brothers hanno scolpito i caratteri e le psicologie di ognuno di loro, dando così spazio a una crescita che si denota, come in un grande bildungsroman, ogni episodio che passa. Il racconto è, perciò, estremamente solido nonostante qualche impasse creativa e qualche ripetizione, le quali vengono comunque sia sempre risolte con grande leggiadria. Grandi protagonisti, ma anche grandi comprimari: bellissime, ad esempio, le sfumature con le quali sono stati scritti due personaggi importantissimi come Bob e Billy, cercando sempre di creare uno scarto tra lo stereotipo (e il prototipo) dal quale si attinge e l’idea che probabilmente ogni spettatore si farà di loro dopo averli incontrati. La cosa che però stupisce più delle altre è come aumenti l’attenzione sul gruppo: non è solo il solito, seppur nobile, “l’unione fa la forza”, ma qualcosa di più, come una specie di bisogno anche legato alla messa in scena, alla gestione emotiva degli spazi, che quando sono abitati da una moltitudine di personaggi è come se acquisissero più colore e dinamismo sentimentale. Insomma, Stranger Things è già totalmente un oggetto di culto; imperdibile per tutti quelli che possono dirsi appassionati di serialità audiovisiva, accende scontri anche solo per far decidere a ogni spettatore quale sia il proprio personaggio preferito. Un grande e perfetto meccanismo in cui tutti giocano, sullo schermo e davanti a esso. E, d’altronde, come scriveva Platone, “si può scoprire di più su una persona in un’ora di gioco, che in un anno di conversazione”.

Stranger Things [id., USA 2016 – in corso] IDEATORI Matt Duffer, Ross Duffer.
CAST Winona Ryder, David Harbour, Millie Bobby Brown, Matthew Modine, Sean Astin.
Fantascienza/Thriller, durata 45-61 minuti (episodio), stagione 2.

Stranger Things – Season 2
4.2 5 84%

3 Comments

  1. Camillo Denso says:

    Ho temuto per la seconda stagione, e alla fine è andata bene (ma ragazzi, quanti buchi)… Adesso inizio già a preoccuparmi per la terza! :-)

  2. Cecchina says:

    A me è piaciuta più della prima!

  3. Luke says:

    Concordo, più intensa e profonda. D’accordo con la recensione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly