adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Don’t Forget Me

mercoledì 6 dicembre, 2017 | di Edoardo Peretti
Don’t Forget Me
Speciale Torino Film Festival
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

35° Torino Film Festival, 24 novembre – 2 dicembre 2017, Torino

Via di fuga
Se volessimo trovare nella 35. edizione del Torino Film Festival, pur nella consueta varietà dell’offerta, un filo conduttore che leghi parte delle opere presentate, lo individueremmo nella rappresentazione di esistenze giovanili sospese e interrotte in quello che pare un costante presente, con le aspirazioni, gli orizzonti e i sogni bloccati o offuscati.

Situazioni e condizioni di attesa, di straniamento e di disagio. Per citare alcuni titoli, nel concorso l’indie cinese The Scope of Separation, la favola nichilista Blue Kids di Andrea Tagliaferri o l’inglese Daphne; nelle sezioni collaterali su tutti Closeness di Kantemir Balagov. Questo disagio – che in molte opere è perlopiù interiore e vago – mediacritica_don_t_forget_me_290nel film vincitore del festival Don’t Forget Me è fisico e palese. Protagonisti sono infatti una ragazza che soffre di anoressia, residente in un centro dedicato ai problemi alimentari, e un suonatore di tuba con problemi psichici. Il loro incontro, il loro trovarsi, l’essere reciproco mutuo soccorso e il legame sempre più forte aprono le porte di una notte in cui si riaccendono speranze e illusioni, nella quale il presente pare poter avere una via di uscita fino a poche ore prima insperata. Sulla carta, le tematiche affrontate da Ram Nehari nel suo esordio nel lungometraggio erano certamente delicate. Il regista israeliano ha trovato invece il modo sia di rappresentarle in maniera diretta e sincera, senza nascondere gli elementi più problematici, sia di evitare il didascalismo e l’insistenza ricattatoria, filtrandole con le armi di un’ironia leggera e non invadente, con l’atmosfera di sottofondo vagamente surreale e concentrandosi principalmente sull’incontro tra le due interiorità spezzate e sulla loro crescente amicizia. Don’t Forget Me è innanzitutto una stralunata, delicata e straniante, per quanto inevitabilmente problematica, storia d’amore, che molto si affida alle coordinate proposte dalle commedie dolciamare di certo indie statunitense. Viene trasmesso, anche da questo punto di vista senza dimenticare la gravità delle situazioni, un senso di vitalità e di speranza, per quanto disperate, acri e filtrate dall’ironia. Nella prima parte, quella in cui i due – in particolare lei – sono bloccati nella loro condizione, dominano i primi piani, che in qualche modo schiacciano i volti dei personaggi; man mano che la notte avanza, i due si legano e dominano invece i campi medi e i campi lunghi, nei quali i due, sempre al centro dell’inquadratura, sono come “liberati” nel contesto e nel mondo che li circonda, diventandone i protagonisti. Scelta stilistica che sottolinea alla perfezione l’evolversi della nottata e delle speranze, e che contribuisce a creare l’empatia e la partecipazione nei confronti delle due interiorità perse e devastate.

Don’t Forget Me [Al tishkechi Oti, Israele/Francia/Germania 2017] REGIA Ram Nehari.
CAST Nitai Gvirtz, Moon Shavit, Carmel Bato, Ronna Lipaz Michael.
SCENEGGIATURA Nitai Gvirtz. FOTOGRAFIA Shark De Mayo. MUSICHE Steve Naio.
Drammatico/Commedia, durata 87 minuti.

Don’t Forget Me
4 3 80%

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly