adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Un chant d’amour (1950)

sabato 27 gennaio, 2018 | di Michele Galardini
Un chant d’amour (1950)
Film History
1
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

SPECIALE CINEMA LGBTQ
Love will tear us apart
Tra le mura di cemento e le sbarre di una prigione la storia d’amore negata tra due vicini di celle trova ostacoli (il secondino voyeur) e momenti di liberazione (onirica e non). Diciamolo subito: l’unico film girato dallo scrittore e drammaturgo Jean Genet è disponibile gratuitamente su YouTube o Vimeo.

Se non lo avete mai visto mettete in pausa la presente recensione e spendete ventisei minuti della vostra vita per partecipare a un atto di pura rivoluzione poetica. Poi, se deciderete che tanto vi basta e non vorrete tornare a leggere questo povero (media)critico che tenta con ostinazione di scrivere sull’acqua, avrete tutta la sua comprensione.mediacritica_un_chant_damour_290 Girato con i soldi che basterebbero oggi per pagare l’occupazione di suolo pubblico a Roma per una giornata di riprese e con attori pasoliniani che riescono a farci credere di mettere in scena qualcosa, un gesto, un’espressione, una danza, mentre stanno semplicemente prendendo consapevolezza dei loro corpi, Un chant d’amour è un racconto che ci parla dall’interno. La violenza del corpo, la sua presenza ingombrante e l’indecenza della sua nudità ne hanno fatto un oggetto proibito per oltre vent’anni, dando così avvio al suo recupero come cult a cavallo tra ’60 e ’70, quando proprio quella violenza e quella nudità potevano essere simboli del cambiamento in atto. Oggi si cita e si conosce poco, ma se si ha la fortuna di frequentare persone legate al mondo LGBTQ, sensibili all’arte cinematografica, può darsi che una sera lo si veda proiettato sul muro di cucina di una casa bolognese. Allora, più che su grande schermo, il fumo che i due reclusi condividono attraverso un foro nel muro grazie a una cannuccia è capace di avvolgere la stanza, chiamandoci in causa come esseri umani, evocando a sé il desiderio totalizzante di amare qualcuno attraverso gli sguardi muti dei protagonisti e la sconfinata purezza di ogni loro movimento. È come se sapessero – e sapessimo – di non poter morire prima di aver afferrato il mazzo di fiori legato alla cordicella che un braccio ignoto, sospeso nel vuoto, ci lancia. È come se ogni contrazione dei corpi anticipasse un nostro spasmo involontario in un campo/controcampo interiore che chiama in causa, a turno, labbra, occhi, mani, membro, piedi, naso, petto. Un chant d’amour vi farà a pezzi e parlerà, dolcemente, a ognuno di essi.

Un chant d’amour [id., Francia 1950] REGIA Jean Genet.
CAST Java, Coco Le Martiniques, André Reybas, Lucien Senemaud.
SCENEGGIATURA Jean Genet. FOTOGRAFIA Jacques Natteau, Jean Cocteau. MONTAGGIO Jean Genet.
Drammatico, durata 26 minuti.

Un chant d’amour (1950)
4.7 3 93.33%

One Comment

  1. Romerque says:

    Capolavoro. Senza se e senza ma. E film dimenticato, purtroppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly