adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Final Portrait – L’arte di essere amici

sabato 10 febbraio, 2018 | di Juri Saitta
Final Portrait – L’arte di essere amici
In sala
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Quando manca l’ispirazione
La creazione è un atto difficile, soprattutto nella fase conclusiva, quando il perfezionismo, le insicurezze latenti e l’eterna insoddisfazione mostrano tutta la loro forza. Una serie di ostacoli che possono essere superati con l’aiuto di uno sguardo esterno e più obiettivo o tramite una precisa scadenza da rispettare.

Questa è, fondamentalmente, la tesi che sostiene Stanley Tucci nel suo quinto lungometraggio da regista Final Portrait – L’arte di essere amici, presentato lo scorso anno al festival di Berlino e ore nelle sale italiane. Il film è ambientato a Parigi nel 1964, quando Alberto Giacometti propose all’amico James Lord (un giovane scrittore statunitense in viaggio nella capitale francese) di posare per un ritratto. mediacritica_final_portrait_290Un lavoro che doveva essere terminato in un pomeriggio, ma che poi si protrasse per più di due settimane a causa dell’indecisione e dell’irregolarità del pittore e scultore svizzero. La vicenda raccontata dall’autore italoamericano è molto piccola, quasi un aneddoto, ma ben mirata a dimostrare i dubbi e i tormenti creativi dell’artista, sottolineati anche da alcune battute («Finire un ritratto è impossibile» dice più volte Giacometti), da una scansione narrativa che evidenzia i continui rinvii del protagonista e da un’attenta ricostruzione dello studio dello scultore, pieno di opere non del tutto finite, che comunicano perciò la sua difficoltà a concludere un lavoro. Tutti elementi che rendono l’opera chiara e coerente dal punto di vista discorsivo, ma che non bastano a salvarla da un risultato cinematograficamente debole, che soffre di una drammaturgia e di una messa in scena convenzionali e poco creative. Infatti, da un lato, la sceneggiatura non sviluppa bene il rapporto d’amicizia tra i due protagonisti e si limita a qualche accenno ai tic e alla vita privata dello scultore, mentre dall’altro la regia di Tucci è piuttosto piatta e quasi priva d’idee, tutta incentrata a seguire l’interpretazione gigionesca di Geoffrey Rush nel ruolo dell’artista svizzero. Una superficialità di scrittura e una povertà stilistica che rendono l’opera piatta e poco incisiva sia emotivamente sia intellettualmente. Con Final Portrait ci troviamo dunque di fronte a un film sull’arte privo d’ispirazione, a un lungometraggio sulla creatività senza inventiva, che dimostra quanto la chiarezza d’intenti e una performance sopra le righe non bastano a salvare un’opera cinematografica dalla carenza d’idee e di vitalità.

Final Portrait – L’arte di essere amici [Final Portrait, Gran Bretagna 2017] REGIA Stanley Tucci.
CAST Geoffrey Rush, Armie Hammer, Tony Shalhoub, Clémence Poésy, Sylvie Testud.
SCENEGGIATURA Stanley Tucci (tratta dal romanzo Un ritratto di Giacometti di James Lord). FOTOGRAFIA Danny Cohen. MUSICHE Evan Laurie.
Biografico, durata 90 minuti.

Final Portrait – L’arte di essere amici
2.4 5 48%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly