adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

The Marvelous Mrs. Maisel – Season 1

sabato 17 febbraio, 2018 | di Juri Saitta
The Marvelous Mrs. Maisel – Season 1
Serie TV
1
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Il cabaret al posto della psicanalisi
Vincitrice dei Golden Globe per la Miglior Comedy e per la Miglior Attrice in una Comedy (andato a Rachel Brosnahan), The Marvelous Mrs. Maisel è una serie piuttosto ambiziosa, sia per la sua ambientazione storica (la New York degli anni Cinquanta) sia per la riflessione che l’ideatrice Amy Sherman-Palladino pone sul ruolo della donna e sull’intreccio tra vita e spettacolo.

La storia è quella di Midge Maisel, una giovane donna dell’alta borghesia ebraica che per una serie di circostanze si appassiona al cabaret, fino a voler diventare lei stessa una stand-up comedian. Un lavoro non previsto per una ventiseienne che il proprio ambiente sociale destinava a essere solo madre, moglie e casalinga. mediacritica_the_marvelous_mrs_maisel_season_1_290Se qui il tema dell’indipendenza femminile è intrinseco ed evidente fin dal soggetto di partenza, quello metanarrativo del rapporto tra biografia e cabaret risulta più raffinato e forse più sotteso, anche se lampante fin dalle prime puntate, quando la protagonista trae i propri numeri dagli avvenimenti più importanti della sua vita. Un elemento, quest’ultimo, che da un lato sottolinea quanto lo spettacolo possa essere per l’artista una valvola di sfogo (qui Midge sembra sostituire il lettino dello psicanalista con il palcoscenico), mentre dall’altro mette in evidenza quanto la quotidianità possa essere osservata ed elaborata per venire trasformata in uno sketch, in una battuta o in un racconto. Tutte questioni affrontate in una serie briosa ed elegante, che si avvale di dialoghi molto ritmati, personaggi ben caratterizzati e interpretati, una raffinata ricostruzione storica (mirata a sottolineare le differenze tra la New York alto-borghese della protagonista e i quartieri popolari dei locali bohémien) e, infine, di una regia a tratti più cinematografica che televisiva, che in alcuni momenti osa dei sinuosi piani sequenza e sfrutta la profondità di campo in funzione comica. Ma nonostante tali qualità, non ci troviamo di fronte a una serie particolarmente memorabile, soprattutto a causa di una sceneggiatura che svela il senso “femminista” in modo leggermente programmatico e che pone la dialettica tra vita e spettacolo con dei meccanismi narrativi a volte un po’ forzati e ripetitivi. Dunque, The Marvelous Mrs. Maisel risulta indubbiamente una serie ben realizzata e confezionata, ma meno coinvolgente e sorprendente di quanto avrebbe potuto essere. La sensazione finale è quindi che la sua vittoria ai Golden Globe sia dovuta non solo e non tanto alla sua (buona) qualità, quanto al suo significato femminista, che in un anno segnato dal caso Weinstein e dal #metoo la stampa estera di Hollywood non ha voluto e potuto ignorare.

The Marvelous Mrs. Maisel [id., USA 2017] IDEATRICE Amy Sherman-Palladino.
CAST Rachel Brosnahan, Michael Zegen, Alex Borstein, Tony Shalhoub, Martin Hinkle.
Commedia, durata 47-57 minuti (episodio), stagioni 1.

The Marvelous Mrs. Maisel – Season 1
3 2 60%

One Comment

  1. marianne renoir says:

    serie praticamente perfetta, non ci ho visto nulla di meccanico o ripetitivo e l’idea della stand-up come luogo di emancipazione è geniale. tutti personaggi godibilissimi e Golden Globe meritatissimi, era indubbiamente la comedy migliore tra le candidate. avercene di commedie così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly