adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Altered Carbon – Season 1

sabato 24 febbraio, 2018 | di Marco Longo
Altered Carbon – Season 1
Netflix
1
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Il mio corpo non mi appartiene
Altered Carbon rappresenta un traguardo impressionante per la storia produttiva di Netflix: non solo per l’operazione monstre che presiede alla sua realizzazione da un punto di vista tecnico-estetico, ma per la capacità, nell’arco di dieci episodi da poco meno di un’ora ciascuno, di mettere in dialogo i più svariati generi cinematografici con senso del ritmo e altrettanta imprevedibilità.

Costruito come un noir di ambientazione cyberpunk, quale Richard Morgan l’aveva immaginato nel romanzo omonimo da cui è tratto, Altered Carbon racconta di un futuro remoto prepotentemente distopico dove la coscienza di ogni essere umano è sintetizzata in una pila corticale, che fa del corpo un semplice involucro e rende la vita dell’individuo potenzialmente infinita,mediacritica_altered_carbon_290 in un viaggio continuo tra “custodie”, la cui assegnazione è determinata dal potere d’acquisto o dal prestigio sociale dei soggetti. In una società divisa tra ricchi e poveri, tra i Mat (coloro che possono vivere in eterno, “come” Matusalemme) e i comuni cittadini, dove il vero decesso è possibile soltanto distruggendo la pila corticale, si snoda l’investigazione di Takeshi Kovacs − ex soldato interstellare, o Spedi − che in passato partecipò a un tentativo di rivoluzione contro il regime dell’immortalità ma, punito per molti anni, ora si ritrova in un nuovo corpo per risolvere, su incarico del Mat Laurens Bancrofts, il mistero dell’uccisione di quest’ultimo, salvatosi solo grazie al backup della propria coscienza. In cambio per lui, se saprà venire a capo di questo paradossale cortocircuito di eventi, la promessa della libertà definitiva. Inutile sondare ulteriormente la trama, perché la serie è una discesa sempre più vorticosa entro i meccanismi − anche cerebrali − della detective story, ma soprattutto rivela a Kovacs come tutto quello che gli capiti sia soltanto l’anticamera per un tuffo doloroso in un passato irrisolto, fatto del rapporto simbiotico con una sorella da tempo scomparsa, di un amore tragicamente perduto (o forse no) tra le trincee della rivoluzione, e naturalmente delle conseguenze di abitare un corpo che un tempo apparteneva a un altro. La San Francisco del 2384, che molto deve alla psicogeografia metropolitana di Blade Runner e dove a trionfare è la digitalizzazione del reale, diventa il teatro di una riflessione tutt’altro che peregrina, quella del corpo come processo accessorio, perché continuamente intercambiabile, e quindi oggetto esposto alla tentazione di una violazione sempre più estrema. A partire da queste premesse la serie ideata da Laeta Kalogridis avvicenda in modo sorprendente i topoi dell’action fantascientifico e del melodramma, e nonostante alcune concessioni (o omaggi?) al trash, gonfia le aspettative verso una seconda stagione.

Altered Carbon [id., USA 2018 – in corso] IDEATORE Laeta Kalogridis.
CAST Joel Kinnaman, James Purefoy, Martha Higareda, Chris Conner, Dichen Lachman.
SCENEGGIATURA Laeta Kalogridis, Nevin Densham, Richard Morgan. FOTOGRAFIA Martin Ahlgren, Neville Kidd. MUSICHE Jeff Russo.
Fantascienza, durata 55 minuti (episodio), stagione 1.

Altered Carbon – Season 1
2.5 4 50%

One Comment

  1. Motte says:

    Sinceramente la serie non mi è piaciuta, sono arrivato alla quinta puntata e poi sono crollato. Ma questa recensione mi fa venire voglia di riprenderla, complimenti all’autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly