adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Middle East Now 2018

sabato 14 aprile, 2018 | di Michele Galardini
Middle East Now 2018
Festival
0
Facebooktwittergoogle_plusmail

9° Middle East Now, 10 − 15 aprile, Firenze

Piccole patrie dello sguardo
Nonostante l’intero globo terracqueo stia attraversando una fase di conflitto diffusa, nei luoghi storicamente teatro di scontri per il predominio politico ed economico ma anche là dove si pensava che la guerra fosse ormai diventata materia esclusiva dei libri di storia, in questo momento il termometro del nostro tempo è il Medio Oriente.

Va da sé che un festival come il fiorentino Middle East Now, arrivato alla nona edizione, sia uno dei pochi in grado di lavorare sul presente, sul qui e ora, sia a livello narrativo che visivo.mediacritica_middle_east_now_290 Perché il racconto in presa diretta non passa esclusivamente attraverso la forma documentaristica, che pure ha uno spazio importante all’interno della selezione, ma si nasconde tra le pieghe della finzione, dei progetti fotografici, fino ad arrivare all’animazione, spesso terreno di sperimentazione e rielaborazione sulla guerra (da Una tomba per le lucciole a Valzer con Bashir, con i mezzo gran parte della produzione di Miyazaki: la lista è lunga).
Impossibile trovare un filo che leghi tutti i film, anche se il concetto di patria – nel senso di Heimat – è comune a quasi tutte le opere. Lo è nella storia drammatica di Muhi – Generally Temporary dove un bambino di Gaza, affetto da una gravissima malattia autoimmune, vive per anni assieme al nonno in un ospedale israeliano che si trasforma in un non-luogo geografico, al pari degli aeroporti; lo è in Mirrors of Diaspora dove il regista Kasim Abid torna, a 25 anni di distanza, a trovare gli artisti iracheni emigrati in Italia sul finire degli anni ’70 e poi costretti a non tornare per le mutate condizioni politiche (leggasi ascesa al potere di Saddam Hussein); lo è in Palestinian, Us First in cui la regista israeliana Moran Ifergan, tre generazioni dopo la Naqba, interroga i giovani per capire a che punto sia il processo di integrazione (ma il termine è chiaramente sbagliato) tra occupati e occupanti e smascherare il cortocircuito che vorrebbe racchiudere dentro un unico contenitore concetti come lingua e nazionalità.
Narrativo ma anche visivo, ho scritto in apertura, perché l’intelligenza di un festival come questo che racconta il Medio Oriente sta nel non fermarsi alla testimonianza, ma accogliere lo sguardo interno delle nazioni coinvolte che può attraversare i generi (animazione, dramma, commedia) o diventare addirittura ombelicale (Sans Bruit, Les Figurants du Desert sguardo d’artista del Collectif MML su Ouarzazate, la Hollywood marocchina).

Middle East Now 2018
VOTA IL FILM

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly