adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Jodorowsky’s Dune (2013)

sabato 19 maggio, 2018 | di Stefano Lalla
Jodorowsky’s Dune (2013)
Speciale Produzioni Difficili
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

SPECIALE PRODUZIONI DIFFICILI
Anche un film mai realizzato può lasciare un’impronta
Negli anni Settanta, Dune di Jodorowsky doveva rivoluzionare la fantascienza. Tratto dal romanzo seminale di Frank Herbert e interamente disegnato da niente meno che Moebius, lo storyboard è tutto ciò che rimane del progetto insieme con la traccia che se ne può trovare in tanti film successivi.

Quella di Dune è la storia di un fallimento divertente e paradossale, ottima per trarne un documentario. È difficile, infatti, immaginare due autori più distanti tra loro di Jodorowsky ed Herbert. L’uno, surrealista, intuitivo e lisergico, l’altro, padre di una fantascienza matura e disciplinata, inventore di una galassia lontana lontana che però, al contrario di Star Wars, è descritta minuziosamente sotto il profilo politico ed economico.mediacritica_jodorowsky_dune_290 È paradossale che il progetto di Dune abbia influenzato, tramite il suo storyboard che è girato per anni nelle mani dei produttori americani, proprio quella corrente “fantasy” della fantascienza che oggi è incarnata dal più fortunato film di George Lucas e dai suoi seguiti. Jodorowsky’s Dune spiega questo paradosso nel modo più semplice: il regista cileno non aveva nemmeno letto il romanzo di Herbert ed era, comprensibilmente, interessato a filmare la propria visione personale della fantascienza, un’opera spaziale che ponesse l’accento sugli aspetti più lisergici presenti nell’originale storia di Dune. L’altro − l’ultimo – paradosso è che il suo approccio infedele poteva essere proprio il più corretto da adottare davanti a un romanzo troppo lungo e dettagliato, che per natura rifiuta l’adattamento cinematografico. Quello che David Lynch dirigerà dieci anni dopo è, infatti, un adattamento piuttosto fedele e un film non del tutto riuscito, proprio perché, non potendo portare sullo schermo la straordinaria pregnanza del mondo di Dune, esso finisce per essere semplicemente una storia d’ispirazione biblica in salsa spaziale. Jodorowsky, una volta messo da parte il problema della fedeltà al romanzo, regala una serie di aneddoti sfiziosi sul suo rapporto con alcuni tra i più grandi artisti visionari del periodo, come Moebius e H.R. Giger, che hanno contribuito al progetto con una serie di disegni straordinari. Il cast prevedeva, tra gli altri, Salvador Dalì, Orson Welles e Mick Jagger e la colonna sonora prog rock avrebbe certamente reso Dune un’esperienza ancora più allucinata. Nonostante ciò, è impossibile dire se il film sia davvero un capolavoro mancato, se avrebbe davvero preso un posto nella storia del cinema come il documentario tenta di dimostrare. Con interviste a coloro che hanno lavorato al progetto e a registi contemporanei che discutono l’eredità di Dune (tra cui un entusiasta Nicolas Winding Refn), Jodorowsky’s Dune è una traccia significativa di un film che non è mai stato girato e un documentario spassoso su un progetto a dir poco ambizioso.

Jodorowsky’s Dune [id., USA/Francia 2013] REGIA Frank Pavich.
CAST Alejandro Jodorowsky, Amanda Lear, Brontis Jodorowsky.
FOTOGRAFIA David Cavallo. MUSICHE Kurt Stenzel. MONTAGGIO Paul Docherty, Alex Ricciardi.
Documentario, durata 90 minuti.

Jodorowsky’s Dune (2013)
3 1 60%

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly