adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Les idoles

sabato 23 giugno, 2018 | di Francesco Grieco
Les idoles
Festival
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

54a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, 16 – 23 giugno 2018, Pesaro

“I soldi, se non fanno la felicità, fanno gli idoli!”
Artista e uomo di spettacolo di grande esperienza, soprattutto teatrale, Marc’O nel 1968 realizza, da una pièce di due anni prima, un film anomalo e originalissimo, con tutte le carte in regola per diventare un vero e proprio cult movie psichedelico. Sceglie tre attori con cui ha lavorato a teatro, Pierre Clémenti, Bulle Ogier e Jean-Pierre Kalfon e li scrittura per interpretare tre idoli musicali pop francesi, in un musical che sorprende ancora oggi per vivacità e stile.

Anche quando la mdp non segue i personaggi sul palco, li isola in spazi orizzontali dove sono circondati da ascoltatori attenti, quasi a riprodurre, con il linguaggio del cinema, la separazione tra palco e platea. mediacritica_les_idoles_290Con l’amico Rivette, Marc’O ha in comune l’attenzione maniacale alla recitazione, come nucleo fondamentale della messa in scena cinematografica. Il teatro che pratica all’American Center di Parigi, rifugio di disertori statunitensi durante la guerra del Vietnam, è brechtiano, non allineato, contestatore. In Les idoles, la regia è al servizio delle numerose esibizioni musicali dei tre scatenati protagonisti, ma si tratta di una scelta precisa e consapevole. Nel decennio precedente, nell’esordio Closed Vision Marc’O ha già dimostrato di essere un cineasta completo, personale e sperimentale. Qui, invece, la sua creatività si nasconde appena, dietro le convenzioni di un genere molto codificato come il musical.
Les idoles non è, comunque, un’operazione commerciale, non riporta Marc’O sui tranquilli binari di un mestiere prevedibile (la carriera successiva sta a dimostrarlo, in tutta la sua imprevedibilità). Manifesta, però, un innegabile piacere del cinema e un lato “pop” che è tutt’uno con la travolgente fisicità delle performance di Ogier, Clémenti e Kalfon. Il tutto accompagnato da un’ironia sottile, senz’altro uno dei tratti distintivi del regista francese. Ironia che, sulla scia dell’impegno politico sessantesco, facilita il lavoro satirico sulle contraddizioni della società dei consumi, che è uno degli aspetti più coerenti e interessanti della poetica di Marc’O, in particolare per come è declinata in questo film.
Il montaggio del compianto Jean Eustache fa sprofondare gli idoli pop − nelle interpretazioni del trio succitato, una vera e propria “bande à part” controculturale del teatro francese − in flashback vertiginosi e sequenze immaginarie, che ne chiariscono i rapporti e il destino, giocando con il tempo e con il desiderio, come Marc’O ama fare con le parole, anche quelle delle canzoni. Non si può dire che la visione dei rapporti umani di Marc’O sia ottimista: tra discografici avidi e bacchettoni, matrimoni combinati, arrivismo senza pudore ed erotismo rapace, il rosso e il blu del tricolore francese, che ricorrono con grande frequenza, nei costumi e nelle scenografie, di patriottico non hanno proprio nulla.

Les idoles [id., Francia 1968] REGIA Marc’O.
CAST Bulle Ogier, Pierre Clémenti, Jean-Pierre Kalfon, Philippe Bruneau, Bernadette Lafont.
SCENEGGIATURA Marc’O. FOTOGRAFIA Jean Badal, Gilbert Sarthre. MUSICHE Patrick Greussay, Stéphane Vilar.
Musical, durata 105 minuti.

Les idoles
3 3 60%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly