adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Una luna chiamata Europa

sabato 14 luglio, 2018 | di Emanuele Rauco
Una luna chiamata Europa
In sala
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Lo chiamavano Jeeg Robot, al sapore di gulasch
Sono in pochi a girare e concepire il movimento come il regista ungherese Kornèl Mundruczò. Di sicuro è tra i migliori in Europa, specialmente nel cinema d’autore o non commerciale. Questo talento emerge chiarissimo da Una luna chiamata Europa, il suo secondo lungometraggio dopo White God – Sinfonia per Hagen, premiato all'”Un Certain Regard” di Cannes due anni fa.

Il nuovo film racconta di un migrante siriano che viene colpito dal fuoco della polizia ungherese alla frontiera con la Serbia. Ma anziché morire, il protagonista acquisisce il potere di sfidare la gravità: un medico balordo cercherà di approfittarne mentre le forze dell’ordine cercheranno di braccarlo e dargli la caccia. mediacritica_jupiter_moon_290Scritto dal regista con Kata Weber, Una luna chiamata Europa fa sua la metafora fin dalla didascalia iniziale: la luna più grande di Giove che dà il titolo al film (il titolo internazionale è Jupiter’s Moon), quella su cui sarebbe possibile una vita umana, si chiama Europa. Così il gioco del rapporto tra migranti e il Paese più fascista del continente è immediato e diventa sfondo perfetto per un film “supereroico”. Il modello è quello del fantasy glocal che in Italia ha fatto scalpore con Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti, e Mundruczò lo declina secondo un’appassionante idea di cinema in cui il dinamismo è messo in scena con grandissimo talento: le lunghissime inquadrature dell’incipit, un paio di corse bellissime seguite da spericolati carrelli, scene d’azione stradali di rara bellezza. Ma anche l’uso della camera a mano evidenzia il talento di un regista pronto per il grande passo, probabilmente; eppure questa idea di cinema mostra continuamente falle e vizi a partire da una regia che si crede onnipotente (che senso ha un’inquadratura che segue per 10 secondi un sedere femminile sott’acqua se non è un film erotico?), che eccede e si compiace per tutta la seconda parte fino a una scrittura ambiziosa oltre ogni limite che si sfilaccia e confonde, non facendo mai capire nulla allo spettatore. Per non parlare della sgradevole sensazione che i migranti e la questione siriana (con il protagonista ritratto come un bambinone scemo in balìa degli europei) siano il mero pretesto di chi non ha avuto il coraggio di fronteggiare un’opera di genere fino in fondo, finale messianico compreso. Con la sua bravura e la sua perizia cinetica a Kornèl Mundurczò farebbe meglio un giro nella fabbrica dei sogni di Hollywood anziché nel concorso di Cannes.

Una luna chiamata Europa [Jupiter holdja, Ungheria 2017] REGIA Kornèl Mundruczò.
CAST Merab Ninidze, György Cserhalmi, Mónika Balsai, Jéger Zsombor.
SCENEGGIATURA Kornèl Mundruczò, Kata Weber. FOTOGRAFIA Marcell Rév. MUSICHE Jed Kurzel.
Fantastico/Drammatico, durata 123 minuti.

Una luna chiamata Europa
3.5 2 70%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly