adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Opera senza autore

sabato 27 ottobre, 2018 | di Juri Saitta
Opera senza autore
In sala
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

L’arte e la Storia
Dopo il successo de Le vite degli altri e il flop di The Tourist, il regista tedesco Florian Henckel von Donnersmarck torna dietro la macchina da presa con Opera senza autore, presentato in concorso a Venezia 75.

Il film racconta la storia di Kurt, aspirante pittore di Dresda che passa l’infanzia nella Germania nazista, la giovinezza nella DDR e l’età adulta nella Repubblica Federale Tedesca degli anni Sessanta, dove troverà ispirazione e affermazione artistica.mediacritica_opera_senza_autore_290
Anche se l’opera copre circa trent’anni di vita tedesca, il suo perno centrale non si trova tanto nell’affresco storico, quanto nella riflessione sull’arte, sul suo rapporto con le dittature (dalla concezione di pittura dei nazisti fino al realismo socialista sovietico), con le nuove mode (le sperimentazioni vuote degli studenti di Düsseldorf) e – soprattutto – con la realtà, sia quella pubblica sia quella più intima e personale.
In tale direzione risultano fondamentali i dipinti di Kurt (personaggio ispirato a Gerhard Richter), i quali intrecciano su un’unica tela storia privata e storia ufficiale rielaborando e unendo alcune fotografie prese da album familiari e da giornali, dimostrando così quanto l’arte possa riflettere e coniugare in modo più o meno cosciente e diretto accadimenti personali a episodi pubblici.
Nonostante la chiarezza e l’interesse di tale discorso, Opera senza autore è stato accolto con una certa freddezza a causa di una messa in scena molto convenzionale, che l’ha fatto giudicare come un film senza stile, appiattito sulle convenzioni di una media serie televisiva europea.
E anche se tali obiezioni hanno il loro fondamento, bisogna riconoscere al lavoro un ritmo narrativo fluido e piuttosto coinvolgente, che riesce a raccontare la storia in modo assolutamente scorrevole, nonostante la durata fluviale di oltre tre ore.
I limiti del prodotto si trovano piuttosto nella sceneggiatura, che tenta di unire senza successo ambizioni intellettuali a caratteri forti e popolari, tipici del romanzo d’appendice. Infatti, da un lato vi è la stimolante riflessione sopra descritta, mentre dall’altro vi sono svolte narrative poco credibili e personaggi monodimensionali, spesso confinanti nel feuilleton e nella soap-opera. Elementi, questi ultimi, che l’autore non ha neanche il coraggio di sviluppare fino in fondo, tanto che molti snodi narrativi si sciolgono troppo velocemente o vengono addirittura abbandonati, creando così un racconto pieno di buchi e di punti irrisolti.
Il risultato è, infine, gradevole e a tratti interessante, ma monco e poco incisivo, in quanto avrebbe avuto bisogno di un’ibridazione più efficace tra i due registri o, magari, di una scelta cinematografica più esclusiva e radicale, in un senso o nell’altro.

Opera senza autore [Werk ohne Autor, Germania 2018] REGIA Florian Henckel von Donnersmarck.
CAST Tom Schilling, Sebastian Koch, Paula Beer, Saskia Rosendahl, Oliver Masucci.
SCENEGGIATURA Florian Henckel von Donnersmarck. FOTOGRAFIA Caleb Deschanel. MUSICHE Max Richter.
Drammatico, durata 188 minuti.

Opera senza autore
3 1 60%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly