adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Le voci dell’acqua

sabato 26 Gennaio, 2019 | di Lisa Cecconi
Le voci dell’acqua
Media
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Memento mori
Stavros sente le voci solo quando l’acqua scorre. Ma, nella graphic novel di Tiziano Sclavi, la pioggia è una costante. Le voci dell’acqua è un viaggio umido, cupo e solitario tra le storie di ordinaria alienazione che attraversano l’esistenza del protagonista.

Episodi apparentemente slegati, come lugubri epifanie, ma egualmente chiamati a comporre il quadro di una vita dove il dolore è ora nudo e intollerabile, ora latente e rassegnato, ma sempre presente come un compagno inesorabile. mediacritica_le_voci_dell_acqua_290Stavros non è una vittima della società moderna, non è nemmeno un aguzzino. Subisce e infligge come chiunque, abbandona e si sente ferito, nel perdono cerca vendetta e nella schizofrenia trova snervante sollievo. La solitudine in ogni tavola è densa e percepibile, come la fitta coltre di pioggia restituita dal segno appuntito di Werther Dell’Edera, mai così “scheggiato” e graffiante. È lui che traduce la sceneggiatura nel vuoto affollato delle ombre domestiche, o nel monotono anonimato di ombrelli seriali a coprire la folla. Chiaro e pulito nel ricordo e negli stati alterati di coscienza, il tratto sottile torna sporco e indistinto a dipingere una realtà che giace inspiegata al di sotto della superficie. Solo, nella sua casa, Stavros comunica con le voci, ma in dissonanza, senza dialogo, con domande angosciate che non trovano risposta. Mentre fuori, in mezzo alla gente, l’isolamento si fa ancora più completo, condizione ineluttabile che accomuna tutta l’umanità.
Dopo il ritorno sulle pagine di Dylan Dog, la sua creatura più fortunata, Sclavi si cimenta in una graphic novel che rifiuta volutamente la continuità narrativa per preferirle un susseguirsi di tetri tableaux. Non è difficile riconoscerlo nell’humor nero delle situazioni o nel sentimento di un’urgenza apocalittica. Fedele alle proprie atmosfere, inanella sconcertanti episodi all’insegna del male di vivere. Tornano temi cari all’autore, come il lutto, il passato familiare, le relazioni impossibili, la relativa diversità o l’implacabile disumanità del sistema. L’amore, se c’è, è in un gesto d’offerta, la felicità, un effimero sogno destinato a bruciare. L’impossibile non è affatto straordinario e desta meno sorpresa della tagliente banalità.

Le voci dell’acqua [Italia 2018] TESTI Tiziano Sclavi. DISEGNI Werther Dell’Edera.
EDITORE Feltrinelli Comics.
Graphic novel, b/n, 96 pagine.

Le voci dell’acqua
3 1 60%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly