adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Maria regina di Scozia

sabato 26 Gennaio, 2019 | di Edoardo Peretti
Maria regina di Scozia
In sala
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Regine
Maria regina di Scozia di Josie Rourke in qualche modo aggiorna i canoni della ricostruzione biografica e storica ai tempi e alle esigenze del #MeToo, perdendo in ambiguità e forza quello che acquista in urgenza e in chiarezza. La vicenda è quella nota di Mary Stuart (Saoirse Ronan) regina di Scozia nel XVI secolo, raccontata col lume puntato sul suo rapporto con Elisabetta I d’Inghilterra (Margot Robbie).

C’è tra le due una sorta di vicinanza ideale, di comunione di visioni e intenti e di potenziale amicizia rese impossibili dal contesto, dalle rispettive corti, dai maschi che gestivano potere e complotti e dalle esigenze della real politik. mediacritica_maria_regina_di_scozia_290Colei che è stata sconfitta dalla storia, Maria, nel film diventa la vincitrice morale, mentre Elisabetta è in qualche modo rappresentata come riflesso della cugina, più debole, malleabile e distaccata. Legittima aspirante al trono d’Inghilterra, Mary, esponente del Cattolicesimo, spaventata (e invidiosa) dalla forza d’animo della collega Elisabetta, protestante: le due regine compiono nel film un processo speculare che viene esplicitato fin dalla prima sequenza, dove il montaggio alternato ci presenta le due donne pedinate di spalle entrare “in scena” con tutto il loro valore simbolico. Sono proprio le pur didascaliche sequenze in montaggio alternato, che accomunano le vicende, gli stati d’animo e le utopie piegate delle due protagoniste, i momenti più interessanti del film, quelle in cui anche emotivamente risalta al meglio la loro condizione e più forte è l’allegoria con l’attualità. Funzionano per gli stessi motivi anche i momenti in cui le due regine, nei campi lunghi delle corti come nei primi piani che in qualche modo le incorniciano alle esigenze della storia con la esse maiuscola, sono rappresentate come fossero elementi della scenografia e dell’ambiente. C’è quindi in Maria regina di Scozia un’innegabile cura scenografica, evidente per esempio anche nella sequenza dell’unico incontro tra le due donne circondate e nascoste da lenzuoli, che però non basta a dare forza ad un film storico didascalico, nella ricostruzione come nelle recriminazioni legate all’attualità, che non fugge alle caratteristiche più ovvie del filone. A partire da quella di accontentarsi della superficialità e di affidare quasi tutto alle due straordinarie protagoniste Saoirse Ronan e Margot Robbie, le quali inevitabilmente si prendono il film sulle spalle. Anche perché la compagine attoriale maschile è all’insegna della recitazione televisiva intesa come fiction Rai/Mediaset. Per capire i limiti del film di Rourke forse conviene andare a vedere La favorita di Lanthimos, altro film ambientato nei meandri della monarchia inglese con donne assolute protagoniste, vittime consapevoli e motori altrettanto tenaci della storia.

Maria regina di Scozia [Mary Queen of Scots, Regno Unito 2018] REGIA Josie Rourke.
CAST Saoirse Ronan, Margot Robbie, Jack Lowden, Ismael Cruz Cordova, Brendan Coyle, David Tennant, Guy Pearce.
SCENEGGIATURA Beau Willimon. FOTOGRAFIA John Mathieson. MUSICHE Max Richter.
Storico/biografico, durata 125 minuti.

Maria regina di Scozia
2 2 40%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly