adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Sulla mia pelle

sabato 27 Luglio, 2019 | di Vincenzo Palermo
Sulla mia pelle
Premio Sergio Amidei
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

38° Premio “Sergio Amidei”, 18 – 24 luglio 2019, Gorizia

Dead Man Walking
Gli ultimi sette giorni di vita del trentunenne geometra romano Stefano Cucchi, arrestato il 15 ottobre 2009 in via Lemonia per spaccio e possesso di sostanze stupefacenti e deceduto all’ospedale Sandro Pertini il 22 ottobre, mentre era in custodia cautelare. Dalla cronaca alla fiction, il lungo e doloroso calvario di un uomo abbandonato dallo Stato e stretto tra la reticenza delle istituzioni, l’omertà degli uomini in divisa e la violenza brutale di alcuni agenti.

Vincitore del 38° Premio alla miglior sceneggiatura internazionale “Sergio Amidei”, Sulla mia pelle di Alessio Cremonini è un oggetto sociale che porta la vicenda di una morte annunciata nello spazio critico delle piazze, diffondendo attraverso un’esposizione mediatica ben meditata il vulnus democratico che solo da poco tempo sta provando a rimarginarsi, in seguito al prosieguo del processo Cucchi-bis. Le proiezioni pubbliche del film – resoconto cronachistico implacabile e sapientemente scritto – hanno contribuito a trasformare la cronaca lucida e rigorosa, saettante nella penombra delle immagini e cucita “sulla pelle” emaciata e vulnerabile del mimetico Alessandro Borghi, in azione politica, specchio distorto del cortocircuito legale che spiana la strada all’impunità dello “spirito di corpo” e, contemporaneamente, spalanca gli spazi pubblici dal quale possono levarsi le voci resistenti del popolo che non accetta di stare sempre e comunque dalla parte dell’ordine costituito.
Un film “blu”, sotterrato nella penombra delle carceri e nel vuoto delle istituzioni assenti, che viene subito riempito dalla figura tragica di un dead man walking votato al martirio per una colpa – lo spaccio e il possesso di 20 grammi di hashish e due di cocaina – che lo Stato ha deciso di punire con la morte. Al centro della scena il corpo di Borghi/Cucchi rappresenta una mappa biologica del dolore: avvizzito, prostrato e infine spentosi in solitudine, mentre lo spazio sociale circostante, i medici degli ospedali, gli agenti e tutti gli altri addetti ai lavori, si rimpallano le responsabilità alimentando la falla del sistema legal-giudiziario in una spirale senza fine. Sviscerando 10.000 pagine di atti processuali, Alessio Cremonini dà la parola ai fatti nudi e crudi, ai numeri – 148 morti in carcere in quell’anno, sette giorni di vita del detenuto – e accetta quello che Jacques Rivette avrebbe definito «il rischio dell’esperienza». Il regista penetra le maglie del reale sottotraccia, come un silente demiurgo che scandaglia la vicenda senza (s)cadere in un’ottica del giudizio a tutti i costi, senza amplificare o deformare il dato di realtà ma conformandosi alla vis tragica promanante dal caso Cucchi e addossando la materia scrittoria vibrante, scritta a quattro mani con Lisa Nur Sultan, sulle ferite di Alessandro Borghi, sulla dignità profonda di Jasmine Trinca (la sorella di Cucchi) e sulla misura quietamente luttuosa dei genitori di Stefano (Max Tortora e Milvia Marigliano).

Sulla mia pelle [Italia 2018] REGIA Alessio Cremonini.
CAST Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, Max Tortora, Milva Marigliano.
SCENEGGIATURA Lisa Nur Sultan, Alessio Cremonini. FOTOGRAFIA Matteo Cocco. MUSICHE Mokadelic.
Drammatico, durata 100 minuti.

Sulla mia pelle
4.8 4 95%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly