adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Either Way

lunedì 5 Dicembre, 2011 | di Edoardo Peretti
Either Way
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Torino Film Festival, 25 novembre-3 dicembre 2011

L’Islanda conquista Torino
Il 29° Torino Film Festival si è concluso con la vittoria di A annan veg/Either way dell’islandese Hafsteinn Gunnar Sigurdsson, che si è portato nella fredda isola il premio per il miglior film.

Il premio speciale della giuria è invece andato, ex-aequo, al francese 17 filles del duo di registe Delphine e Muriel Coulin, che racconta della decisione di un gruppo di adolescenti di Calais di ritrovarsi incinta tutte assieme, e al libanese Ok, enough, goodbye di Rania Attieh e Daniel Garcia, commedia su un “bambioccione” che di punto in bianco si ritrova abbandonato dalla madre.
La vittoria del film di Sigurdsson si può dire meritata; A annan veg/Either way è un piatto appetitoso, tra i più golosi della sezione principale, nonostante i pochi ingredienti usati: due protagonisti e un personaggio secondario, il paesaggio islandese, un umorismo straniante e qua e là surreale, macchina da presa poco mobile e qualche piano sequenza. In scena vediamo Finnbogi e Alfred durante un’estate di inizio anni ottanta, simboleggiati da una colonna sonora che riassume le tendenze musicali del periodo, trascorsa a lavorare nelle strade dell’entroterra islandese: tra paletti piantati, striscie dipinte e bottiglie di liquore “incendiastomaco” bevute vediamo l’evolversi del rapporto tra i due, molto diversi tra loro, a tratti parecchio travagliato, ma che sfocia nella nascita di un’amicizia e nella crescita di entrambi.

Sigurdsson riesce ad evitare il rischio di cadere nella prolissità, grazie soprattutto all’umorismo sottile, laconico e straniante, con momenti surreali, che attraversa tutta la narrazione, con il nume tutelare di Aki Kaurismaki che veglia in molti punti del film; lo vediamo per esempio nelle apparizioni dello stravagante camionista, in alcune delle scene più riuscite.

Il confronto e lo scontro tra i due protagonisti, i loro crucci e la loro evoluzione avvengono incorniciati nell’immensità del paesaggio islandese, di cui la fotografia evidenzia sia la grande bellezza che l’altrettanto vasta solitudine. Finnbogi e Alfred in molte inquadrature sembrano infatti, grazie a campi medi e lunghi e “panoramici” e alla loro disposizione nel piano, elementi di un quadro, o una piccola parte dell’ambiente; quest’ultimo in più di un’occasione assume anche un valore significante, sottolineando lo stato d’animo dei due o la situazione del loro rapporto (da questo punto di vista è significativo il campo lunghissimo sull’oceano nella scena finale).
L’esordiente Sigurdsson si dimostra già capace di maneggiare accuratamente una materia apparentemente semplice, ma che in realtà portava con sé il rischio di prolissità e banalità; per questo il verdetto della giuria, in un’edizione che ha fatto vedere molte delle cose migliori nelle sezioni collaterali, si può dire sostanzialmente condivisibile.
Il film ha vinto anche il Premio Scuola Holden, con cui gli studenti della scuola fondata da Baricco premiano la migliore sceneggiatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly