adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Artist

lunedì 12 Dicembre, 2011 | di Alice Cucchetti
The Artist
Speciale
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

The sound of silence
Di meraviglia si nutriva il cinema ai suoi albori, quando lasciava a bocca aperta gli avventori dei circhi di paese e quando, più tardi, fattosi business, intratteneva gli spettatori delle grandi città con il suo star system.

Ed ecco che torna a meravigliarci, in quest’era di 3D ed effetti speciali, con un film muto e in bianco e nero che ricalca gli stilemi delle pellicole anni ’20, scorrendo piacevole e divertente per un’ora e quaranta minuti, senza dialoghi e senza annoiare. The Artist, del regista francese Michel Hazanavicius, applauditissimo all’ultimo Festival di Cannes, è ambientato in quella Hollywood classica e frenetica e ha per protagonista un divo del muto che respinge il sonoro e cade in disgrazia. Cartelli con didascalie, accompagnamento musicale tra il ragtime e l’orchestrale, salvataggi all’ultimo minuto, animali ammaestrati, inseguimenti, incendi e melodramma: The Artist non si fa mancare nessuna delle caratteristiche proprie di quel cinema, riuscendo a risultare, allo stesso tempo, moderno e coinvolgente. Certo, può contare sul carisma del suo sorprendente protagonista, George Valentin, interpretato da Jean Dujardin, meritatamente premiato con la Palma per la Migliore Interpretazione Maschile. A guardarlo viene il dubbio che sia uscito dallo schermo di un lungometraggio di quegli anni (un po’ come il Tom de La rosa purpurea del Cairo di Woody Allen) per venire a recitare in questo film del XXI secolo. The Artist non meraviglia solo in quanto esperimento inedito e riuscito, ma anche per il suo essere un atto d’amore per il cinema. Perfino troppo insistito ed evidente, in alcuni tratti, ma perdonabilissimo. Hazanavicius gioca con gli specchi, le citazioni, le meta immagini e fa di questi strumenti la sua leva di spettacolarizzazione. Riuscendo a volgere a proprio vantaggio anche il sonoro, qualcosa che in un film muto dovrebbe essere assente: la surreale e straniante sequenza dell’incubo di Valentin (vagamente debitrice di Buñuel) ne è la prova. Così, mentre mette in scena il declino di una star che rifiuta di adeguarsi ai tempi, il regista riafferma la potenza delle immagini, principio primo e fondante del cinema stesso. Non era d’altronde il gran maestro Hitchcock a dire che i dialoghi dovrebbero essere solo uno dei tanti rumori di fondo?

The Artist [id., Francia 2011] REGIA Michel Hazanavicius.
CAST Jean Dujardin, Bérénice Bejo, John Goodman, James Cromwell, Penelope Ann Miller.
SCENEGGIATURA Michel Hazanavicius. FOTOGRAFIA Guillaume Schiffman. MUSICHE Ludovic Bource.
Drammatico/Commedia/Sentimentale, durata 100 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly