adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Un monstre à Paris

lunedì 2 Aprile, 2012 | di Lucia Occhipinti
Un monstre à Paris
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Future Film Festival – Bologna 27 marzo 1 aprile 2012

Una storia in 3D classica e innovativa.
Emile è un ragazzo timido che fa il proiezionista cinematografico e Raoul il suo estroso amico inventore. Entrambi hanno in comune l’amore non dichiarato per due ragazze, Maud e Lucille, e un’avventura incredibile che coinvolgerà tutta la Parigi della Belle Èpoque.

Un mostro – o presunto tale – verrà fuori dagli esperimenti spericolati e furtivi di Raoul nel Jardin des Plantes, l’orto botanico della capitale.
Un monstre à Paris, film in concorso per il Platinum Grand Prize, è un film del 2011 diretto da Bibo Bergeron, di mediacritica_un_monstre_a_paris_290ritorno sul grande schermo dopo La strada per Eldorado e la codirezione per Dreamworks di Shark Tale e prodotto dallo stesso Bergeron in collaborazione con Luc Besson. Proprio la collaborazione con Europacorp ha determinato la distribuzione del film in inglese, scelta decisamente spaesante per lo spettatore data l’ambientazione parigina del film, nonché per l’origine della produzione stessa. L’impostazione “bessoniana” del film ricalca per l’appunto La Bella e la Bestia: Francoeur, il mostro – omaggio al fumettista Franquin – dovrà lottare sulla cima della Tour Eiffel contro un sindaco crudele – carica ante litteram per la Parigi dell’epoca – arrogante pretendente della bella Lucille, capace di vedere la bontà d’animo prescindendo dalle apparenze. Nonostante i rimandi – tra le citazioni come non pensare a Notre Dame de Paris e al Fantasma dell’Opera? – Bergeron riesce a imbastire una storia capace di mantenere la suspense intrecciando dinamicamente avventura e ironia. L’originalità del regista, che è anche sceneggiatore, si manifesta soprattutto nella comicità dei suoi personaggi, ma anche nella scelta di mescolare il film al musical, affidando a Vanessa Paradis e Matthieu Chedid voci e musiche, dando alla colonna sonora un tocco di autenticità. Il risultato è un film che riesce a guardare a un pubblico svariato, azzeccando i gusti di un target predeterminato, ma nello stesso tempo apre un quesito che lascia riflettere: siamo sicuri che la buona riuscita di Un monstre à Paris dipenda dai vincoli della produzione o la chiave del suo successo non risieda piuttosto nell’originalità dei dialoghi e delle sue musiche?

Un monstre à Paris [id., Francia 2011] REGIA Bibo Bergeron.
CAST (VOCI ORIGINALI) Matthieu Chedid, Vanessa Paradis, Gad Elmaleh, François Cluzet, Ludivine Sagnier.
SCENEGGIATURA Bibo Bergeron, Stéphane Kazandjian. MUSICHE Matthieu Chedid.
Animazione, durata 90 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly