adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Thirst

giovedì 10 Maggio, 2012 | di Massimo Padoin
Thirst
Inediti
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Identità di vampiro
Chi è il vampiro? Domanda che potrebbe esser trascurabile e stucchevole, se non fosse che in questi ultimi anni abbiamo avuto una serie di risposte estremamente variegate, e in alcuni casi contrapposte l’una con l’altra. Lungi da me fare qui un riassunto delle varie incarnazioni che il vampiro ha subito in questo periodo, è però necessario tenere a mente come questa figura sia stata notevolmente rivalutata, dando vita a veri e propri fenomeni di massa.

Proprio da questo aspetto si deve iniziare a parlare di Thirst, pellicola diretta dal regista culto Park Chan-wook e conosciuto soprattutto per Oldboy, presentata a Cannes ormai tre anni fa vincendo il premio della giuria. Come si diceva in precedenza, è dalla rielaborazione del concetto di vampiro che il film trae origine. Mentre in altre pellicole al centro del discorso si trova la dicotomia tra essere romantico e decadente, contrapposta a quella di figura dalla dirompente forza erotica e priva di vincoli morali, qui Park Chan-wook si concentra su un aspetto che finora è stato spesso in secondo piano, annunciandolo fin dal titolo: la necessità fisiologica più importante, il bere e il sopravvivere, ma con la necessità morale di non uccidere.
In Thirst questo dilemma è notevolmente rimarcato dal fatto che il protagonista, tramutatosi in vampiro dopo aver contratto il morbo durante un esperimento andato male, fosse in precedenza un prete cattolico. Lo scontro che nascerà all’interno del personaggio è irrisolvibile, l’amoralità e gli impulsi che la nuova natura richiedono sono inconciliabili con l’etica cristiana che precedentemente aveva giurato di seguire. Più il tempo passa e più il protagonista prende coscienza della sostanziale differenza che lo separa da un essere umano: la forza superiore e i sensi acuiti lo convincono di aver superato ogni limite impostogli, soprattutto quello legato alla propria morte. Il prete via via si lascia andare alle proprie pulsioni, rompendo così il voto di castità, frattura che rappresenta, di fatto, il motore narrativo della vicenda. L’incontro con la moglie di uno dei pazienti nell’ospedale (in cui lavora) amplifica la sua inibizione fino al liberatorio atto sessuale, che sancisce l’unione tra i due e il trapasso della vita precedente. Unico baluardo insormontabile è l’omicidio, atto di cui rifiuta di macchiarsi (meglio prelevare il sangue dai pazienti in coma, piuttosto), fino a quando non saranno due atti d’amore (grotteschi) a richiederglielo: l’assassinio del vecchio mentore, che rivuole la vista attraverso la sua trasformazione in vampiro, e l’uccisione del marito del suo nuovo amore.
Chan-wook unisce ottimamente il melò e la commedia in modo sarcastico e grottesco, seppur con qualche preziosismo registico di troppo, mostrando l’uomo non ontologicamente benigno, ma che al contrario ha bisogno di concetti che trascendono la sua natura, in grado di regolare l’etica e la morale. Il cristianesimo e i suoi crismi non divengono però dei dogmi, ma al contrario a essere sempre sottolineata è la libertà di decisione che nell’uomo non deve mai esser secondaria, e che lo rende capace di emanciparsi agli impulsi più istintuali. Ecco, forse è questa la vera differenza tra uomo e vampiro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly