adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Outrage Beyond

giovedì 6 Settembre, 2012 | di Nicola Peirano
Outrage Beyond
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Speciale 69° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

VENEZIA 69 – CONCORSO
Al tavolo con la Yakuza
A due anni di distanza da Outrage, Takeshi Kitano presenta a Venezia il sequel Outrage Beyond, dove veste nuovamente i panni del sicario Otomo. La storia si riallaccia al film precedente, raccontando la lotta tra le famiglie mafiose Sanno e Hanabishi. Una nuova faida viene fomentata da un poliziotto corrotto, e si risolve con l’intervento di Otomo che, uscito dal carcere, fa strage tra le fila delle due fazioni.

Outrage Beyond è un Kitano in piena regola: un vendicatore al di sopra delle parti colpisce secondo una logica personale, spietata e inarrestabile, e le morti, seminate con generosità per tutto il film, sono quasi sempre istantanee, sbrigative, senza indugi sui cadaveri straziati. Nelle sale del potere, la violenza si fa codice linguistico e viene presentata come una condizione antropologica della Yakuza, una specie schiava della propria natura che sa esprimersi solo attraverso l’insulto, e che si serve dell’omicidio per preservare l’ordine. Kitano scandaglia l’ambiente criminale con un’attenzione filologica per le interazioni verbali tra i personaggi, che le fattezze fisiche e il portamento uniformato alle convenzioni mafiose rendono indistinguibili tra loro.
La prigionia del criminale non è affatto dorata: vediamo il prezzo della corruzione, ma non il premio, e le gioie precarie del potere conquistato con la violenza. Kitano realizza una satira che può apparire distaccata e scostante, per il modo in cui tratteggia una realtà chiusa, resa ancor più distante dalla monotonia di volti e situazioni, come se il racconto procedesse per accumulo, e risolvesse tutto abusando di pistole e coltelli. Non siamo certo di fronte alla sua opera più riuscita, che però ha comunque il merito, affrontando i triplici legami tra politica, polizia e criminalità organizzata, di descrivere la mafia come un universo parallelo, escluso dal mondo dei vivi. La Yakuza è un limbo mortifero in cui i suoi membri sono condannati a privarsi del loro spessore di uomini, pedine di quella macchina del potere che sopravvive al di là dei suoi accoliti, e destinati a un ricambio naturale, morte dopo morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly