adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Antony and the Johnsons – Cut The World

giovedì 4 Ottobre, 2012 | di Andrea Moschioni Fioretti
Antony and the Johnsons – Cut The World
Media
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

VIDEO MUSICALE
Chi di spada ferisce…
Cut the World è l’unico inedito presente nell’ultimo omonimo album di Antony and the Johnsons, in cui la voce di Antony, soave e delicata, recita quasi una poesia accompagnata dalle note arrangiate dalla Danish National Chamber Orchestra.

L’ascolto del brano suggerisce immagini poetiche e sognanti, un pathos avvolgente che riecheggia a lungo nella mente, ma non è proprio questo che ha voluto ricreare il regista del video Nabil Elderkin… Interpretato da Willem Dafoe, Marina Abramovic – che ha incluso il brano nel suo spettacolo/performance The Life and Death of Marina Abramovic – e Carice van Houten, il video disorienta lo spettatore con una sorpresa finale che di sicuro precluderà il suo passaggio nelle reti musicali generaliste alla MTV. Gli interpreti, non nuovi a operazioni del genere, sono elegantemente intagliati in una fotografia non patinata che se ne frega di essere “poco commerciale”, e hanno i volti giusti per la surreale storia narrata. Non spoilerando il finale, il video è ambientato in un ufficio dove una giornata uggiosa cambierà la vita dei capi e delle proprie segretarie, che chissà forse per “quelle strane nuvole nel cielo”, compieranno lo stesso gesto estremo. Nel web si sprecano i commenti al video, ma nel complesso tutti sono concordi nel sottolineare il ritrovarsi spiazzati e scioccati da un prodotto che dovrebbe solo accompagnare un singolo di un album musicale. Violenze e splatter a parte, c’è qualcosa del contenuto generale del video che lascia in uno stato pensoso e muove lo spettatore, domande a cui non si trovano risposte: come si è arrivati a questo? Cosa succederà dopo? E’ questa la potenza del lavoro di Elderkin, un video musicale che ha caratteristiche e suggestioni da cinema contemporaneo, che in qualche modo si può interpretare come una bandiera di un futuro femminismo violento. Non a caso la partecipazione della Abramovic, che nei suoi ultimi lavori ha esplorato le nuove sfaccettature della figura della donna moderna, “taglia il mondo” passando dalla passività e dalla sopportazione alla crudeltà e alla violenza. Dopo aver visto il video ogni uomo presterà più attenzione alle proprie partner, e se le vedrà comportarsi in modo particolarmente docile forse guarderà bene cosa nascondono dietro le loro spalle…

Antony and the Johnsons – Cut The World [id., Danimarca 2012] REGIA Nabil Elderkin.
CAST Marina Abramovic, Willem Dafoe, Carice van Houten.
Videoclip, durata 5 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly