adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Gilda (1946)

mercoledì 17 Ottobre, 2012 | di Massimo Padoin
Gilda (1946)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

OMAGGIO A RITA HAYWORTH
Imprigionati
Gilda e Rita Hayworth, melò e noir: caratteristiche inseparabili di un pellicola che fa della inscindibilità una delle sue forze e caratteristiche, andando oltre al semplice manifesto di divismo che negli anni ha rappresentato nella storia del cinema.

Ma allo stesso tempo Gilda è un film che mostra e mette in scena una serie di prigioni nelle quali a cadere non sono solo i protagonisti chiusi nel loro mondo di passioni manifeste e latenti, come la presunta omosessualità tra il protagonista Glenn Ford e il proprietario di una bisca di Buenos Aires, di cui è il braccio destro. Ad essere costantemente imprigionato è lo spettatore, nella consapevolezza di un rapporto passato e consumato tra Gilda e il protagonista narratore, che con la classica voice over costantemente rilancia la non consapevolezza spettatoriale. Prigionieri sono i personaggi nei loro ruoli, prima fra tutti Gilda nel suo essere dark lady impossibilitata a fuggire da un triangolo passionale che la vede per sempre legata a quel torbido mondo perché le divisioni nazionali sono annullate e tutto segue una logica di possesso passionale. Lo stesso Glenn/Johnny Farrell nella sua volontà di elevarsi dal passato umile, sempre alluso e mai manifesto, non riuscirà mai a distaccarsene come ironicamente viene sottolineato dall’assistente dei servizi igienici del locale; nemmeno la sopraccitata voce fuori campo, in genere elemento principale di separazione nel narrato, dona quella lontananza che il protagonista cerca invano in tutta la pellicola. Amore e odio, i due sentimenti che legano i due protagonisti, diventano fin da subito i fili che tenderanno la vicenda caratterizzata dal passato oscuro e da un futuro incalcolabile da entrambi per via della presenza di un terzo potente, a capo non solo della bisca ma anche di un trust del tungsteno. È una prigione che nel tempo verrà rafforzata: proprio durante l’affissione del manifesto del film Antonio Ricci/Lamberto Maggiorani perderà la sua bicicletta nel film di Vittorio De Sica, portandolo alla disperata ricerca dell’oggetto per evitare la miseria. Ma allo stesso modo rappresenta una prigione quella in cui cade la Rita di Mulholland Drive: sempre attraverso il manifesto di Gilda il suo corpo e la sua identità si legheranno ad un altro fittizio, con rimando costante alla prigione di un diverso io e dell’assenza di una identità.

Gilda [Id., USA 1946] REGIA Charles Vidor.
CAST Rita Hayworth, Glenn Ford, George MacReady, Joseph Calleia.
SCENEGGIATURA Marion Parsonnet (tratta dall’omonimo racconto di E.A. Ellington). FOTOGRAFIA Rudolph Maté. MUSICHE Hugo Friedhofer.
Drammatico/Noir/Sentimentale, durata 110 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly