adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Warm Bodies

sabato 9 Febbraio, 2013 | di Maria Cristina Andrian
Warm Bodies
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Parla come (ciò che) mangi
La felpa rossa di R, un giovane zombie, é l’unico punto di luce in un aeroporto infestato dai morti viventi e dagli inquietanti “ossuti” (sorta di loro evoluzione), mentre a qualche chilometro da lì l’ultima roccaforte degli umani cerca di resistere dal diventare il loro pranzo.

Fin qui la trama di Warm Bodies sembrerebbe quella di un classico horror, ma tutto cambia quando la voce fuori campo di R ci porta laddove nessun film dell’orrore aveva osato spingersi: nella mente, ironia della sorte,mediacritica_warm_bodies di un mangiatore di cervelli. R é spiritoso, a volte cinicamente sarcastico, piuttosto spesso teneramente sperduto. Specialmente davanti alla bella Julie, che avrebbe dovuto diventare il suo pasto e che invece lui si trova a proteggere contro ogni logica. R però é un diverso in una massa grigia ed informe di diversi e della ragazza vuole il cuore, in senso metaforico ovviamente. Incastrato in una condizione che non gli permette di esprimere l’universo che ha dentro se non in maniera frammentaria. Il regista Jonathan Levine riesce a rendere interessante una vicenda francamente abbastanza prevedibile – merito anche dell’omonimo romanzo di riferimento, scritto da Isaac Marion nel 2011 – strappando più di qualche risata grazie ad un protagonista affascinante dentro ancor prima che fuori (il sole non lo fa luccicare, ma gli mette in risalto le cicatrici) e alla bella di turno, una piuttosto convincente Teresa Palmer, controparte femminile che se da un lato ha bisogno di essere salvata, dall’altro sa ricaricare una pistole e all’occorrenza affrontare mostri ed esercito americano. Paragonato a

Twilight, in realtà questo film investe molto di più sul piano della diversità fra mostri e umani e se prosegue la tesi dell’amore che fa miracoli, non si preoccupa di nasconderne il lato oscuro. Come dice il generale dei sopravvissuti, padre della stessa Julie, “gli zombie non mangiano broccoli, mangiano cervelli”. Dunque la figura del morto vivente non perde le sue caratteristiche, piuttosto viene indagata in un ambito del tutto diverso. Certo l’intenzione di dare alle nuove generazioni – loro sì letteralmente fameliche – un’altra storia di amori impossibili, fa capolino qua e là, però tutto sommato qualcosa di nuovo c’è nelle dinamiche della coppia. Aggiungeteci un tocco di azione, qualche momento sanguinolento e vedrete che un’occhiatina il prodotto la merita. E poi Warm Bodies é senza dubbio meno straniante di altri famigerati titoli pensati per rendere il pubblico giovane un fruitore ancora meno reattivo degli amici di R.

Warm Bodies [Id., USA 2013] REGIA Jonathan Levine.
CAST Nicholas Hoult, Analeigh Tipton, Rob Corddry, Daver Franco, John Malkovich.
SCENEGGIATURA J. Levine. FOTOGRAFIA Javier Aguirresarobe. MUSICHE Marco Beltrami.
Horror/Commedia, durata 97 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly