adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Die Hard – Un buon giorno per morire

sabato 16 Febbraio, 2013 | di Mattia Filigoi
Die Hard – Un buon giorno per morire
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Il nonno in cariola
Dapprima fu Stallone, con I mercenari, a riflettere sul tempo che passa, sui muscoli che s’afflosciano e sulle ossa che risentono delle innumerevoli fratture passate. Lo ha seguito Swarzy, che scherza con la sua età in The Last Stand, e ora è il turno di Bruce Willis, che in questo Die Hard – Un buon giorno per morire è spesso e volentieri definito vecchietto, nonnino, addirittura papi (nel doppiaggio italico). Permettete un piccolo sfogo personale: che palle!

Ormai è moda. Se negli anni ’80 eri una superstar dell’action fracassone, ora devi per forza tirare in ballo il fattore età, continuando comunque a fare acrobazie spaccaossa e sparatorie iperviolente.mediacritica_die_hard_5 L’essere fuori tempo massimo non è però l’unica pecca di Die Hard 5, che dopo la prima frenetica, splendida mezz’ora si perde sviluppando una trama che chiunque conosca gli altri film della serie è in grado di prevedere con larghissimo anticipo.
John McClane raggiunge Mosca, dove il figlio Jack, con il quale è in pessimi rapporti, sta per essere processato per i suoi presunti legami in una sordida storia di complotti politici. Dopo una fuga rocambolesca dal tribunale, John scopre che Jack è in realtà un agente della CIA sotto copertura, e che la sua improvvisa comparsa ha fatto fallire un piano studiato da anni per fermare un traffico di armi nucleari. Ma i due McClane, come oramai sappiamo, sono duri a morire, e porteranno ugualmente a termine la missione nel loro stile, cioè ammazzando tutti. Schema classico: McClane si ritrova per caso a scontrarsi con presunti terroristi che in realtà altro non sono che ladri, e li abbatte uno a uno a suon di pallottole e battute sagaci. Che qui sono praticamente assenti, eccezion fatta per il solito “yippee ki-yay, figli di puttana!”. Non che il regista John Moore non sappia il fatto suo, e orchestra scene d’azione d’antologia (come l’esaltante inseguimento in auto per le vie di Mosca, con decine e decine di macchine distrutte), ma purtroppo deve fare i conti con una sceneggiatura (di Skip Woods) che definire banale è un complimento: i cattivoni sembrano dei boy scout in confronto ai carismatici e sadici villain dei film precedenti, e il personaggio di Jack non si discosta dal solito palestrato tutto testosterone (la recitazione di Jai Courtney, solo occhioni strabuzzanti, certo non aiuta). Come action movie, Die Hard – Un buon giorno per morire, il suo lavoro lo fa, senza infamia e senza lode, e la visione fila liscia fino alla fine: peccato che sia un Die Hard, con conseguenti elevate aspettative, quasi tutte tradite.

Die Hard – Un buon giorno per morire [A Good Day to Die Hard, USA 2013] REGIA John Moore.
CAST Bruce Willis, Jai Courtney, Sebastian Koch, Yuliya Snigir.
SCENEGGIATURA Skip Woods. FOTOGRAFIA Jonathan Sela. MUSICHE Marco Beltrami.
Azione, durata 97 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly