adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

49a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro: i cortometraggi

sabato 29 Giugno, 2013 | di Maria Cristina Andrian
49a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro: i cortometraggi
Festival
0
Facebooktwittermail

49a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, 24 – 30 giugno 2013, Pesaro

Dalla Russia con brio
Poche, pochissime cose al mondo sono universali come la musica e i cortometraggi presentati nella sezione “Femminile plurale” rivolta all’animazione russa della 49a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro ne sono una dimostrazione.

Rossini, Prokof’ev, Vivaldi, Gershwin e Bach visti con gli occhi “animati” delle registe russe Natal’ja Dabizha, Irina Margolina, Anna Shepilova e Maria Muat raccontano la loro storia e ciò che le portò a diventare famose tramite diverse tecniche di animazione, dalla più tradizionale stop motion alla pittura su carta argentata,mediacritica_mostra_del_nuovo_cinema_di_pesaro che mima straordinariamente l’effetto dell’acqua. Appartenenti al ciclo I ricordi del vecchio pianoforte, i cinque corti non sono semplici biografie di musicisti, ma dei piccoli gioielli che senza problemi si possono accostare alla videoarte. L’effetto onirico delle ambientazioni, dei colori e delle scenografie, le cui diverse voci narranti contribuiscono ad accentuare, fa sì che ci troviamo a guardare veri e propri attori di carta che muovendosi nel ristretto spazio concesso dallo schermo portano in scena la musica, dandole corpo e concretezza. Rossini, noto anche per la sua passione culinaria, spiega cos’è una sinfonia mentre cucina un banchetto fra mille interruzioni; Prokof’ev racconta la sua vita da quando, enfant prodige, compose la sua prima opera a sei anni; Vivaldi parla del dolore per il distacco da Venezia; Bach di ciò che significava essere un genio umile che esprimeva la sua Fede in note e Gershwin ci porta nella New York che solo lui vedeva, quella in cui ogni musica era già lì e bastava chiudere gli occhi per sentirla. Oltre a tutte queste storie di uomini, già di per sé straordinarie, non si può non dare rilevanza alla colonna sonora che rinforza la narrazione con brevi stralci di opere note o meno note da loro composte, lavorando in armonia con le immagini di carta. Il pensiero delle autrici, che considerano l’animazione una tecnica che deve sdoganarsi dall’idea di essere una cosa per bambini, scivola silenziosamente fra una nota e l’altra, manifestandosi nella cura dei dettagli ed al contempo nel tempo con brio che sono riuscite ad instillare in ogni singolo cortometraggio. Com’è la musica di Rossini “vista” con le orecchie dei russi? Esattamente come la sentirebbe qualunque pesarese. Questa sì che è uguaglianza!

Gioacchino Rossini – Note di un gourmet [Dzhoakkino Rossini – Zapiski gurmana, Russia 2010] REGIA Oksana Cherkasova.
Animazione, durata 13 minuti.

Sergej Prokof’ev – La quarta melarancia [Sergej Prokof’ev – Chertverty apel’sin, Russia 2010] REGIA Julija Titova.
Animazione, durata 13 minuti.

George Gershwin – La storia della famiglia Gershwin narrata da Isaia Shmulevich [Dzhordzh Gershwin – Istorija sem’i Gershvinov, raskazanna – ja lzej Shmulevich, Russia 2010] REGIA Irina Margolina.
Animazione, durata 13 minuti.

Antonio Vivaldi [Id., Russia 2010] REGIA Oksana Cherkasova.

Johann Sebastian Bach [J.S. Bakh, Russia 2010] REGIA Elena Petkevich.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly