adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Thriller – A Cruel Picture (1973)

sabato 8 Marzo, 2014 | di Giulia Zen
Thriller – A Cruel Picture (1973)
Film History
0
Facebooktwittermail

SPECIALE RAPE & REVENGE
L’importanza del malfatto cinema settantesco
La Storia del cinema è memore di un’infinita varietà di film cosiddetti “brutti”. Sinossi dal nonsense, interpretazioni grottesche, tecniche parossistiche. Tutti elementi che ci porterebbero a posizionarli nel dimenticatoio, tuttavia con la Settima Arte non funziona sempre così.

Esistono infatti migliaia di opere cinematografiche non esattamente eccelse che possiedono cifre stilistiche o storiche appartenute a branche cinematografiche memorabili. Filoni che sono stati poi ripresi e omaggiati da molti di quelli che oggi consideriamo grandi “innovatori”, in molti casi semplicemente dei “re-innovatori”. Uno di questi periodi cinematografici è il settantesco Rape & Revenge: in gergo, subisci e spacca il culo.mediacritica_thriller_a_cruel_picture1a Tra gli esempi più emblematici, seppur tra i meno stimabili tecnicamente, troviamo lo svedese Thriller: En Gryn Film (anche distribuito come The Girl With One Eye). Se pensate che Tarantino sia uno dei più grandi cineasti progressisti contemporanei – e la sottoscritta è assolutamente d’accordo – dovreste tuttavia dare un’occhiata a questa pellicola. È la storia di una ragazzina stuprata e traumatizzata, e una volta cresciuta obbligata a prostituirsi, “perdendo” anche un occhio. Cresciuta e arricchita, cova per bene la propria rivalsa. Vi dice niente? I volumi di Kill Bill infatti in più punti omaggiano il film di Alex Fridolinski. E non solo per l’episodio della menomazione. Ma soprattutto per lo sviluppo sequenziale della vicenda, che è anche proprio del genere R&R: trauma, sottomissione, umiliazione, (varie) lezioni autopotenziative, vendetta crudele.
Gli anni Settanta sono emblematici nella Storia della nostra nazione: il femminismo prende piede stravolgendo tutti i canoni patriarcali, riuscendo finalmente a far mettere in discussione le azioni illegali, abusi in particolare, del sesso forte. Di conseguenza sono anni emblematici anche per la televisione (il caso mediatico del Massacro del Circeo) e ovviamente per il cinema, che risulta quasi ricoprire esso stesso il ruolo del vendicatore di una generazione di donne maltrattata, e che quindi inizia ad utilizzare linguaggi mai assimilati sinora al sesso debole. Thriller, in particolare, è stato più volte censurato: per la famosa scena dell’occhio tagliato (simile a quella de Un chien andalou bunuelano) e soprattutto per le scene pornografiche (girate da attori professionisti). Ma soprattutto perché una ragazzina, muta dal trauma, stacca la testa del proprio aguzzino tramite un cavallo. E ho detto tutto.

Thriller – A Cruel Picture [Thriller: En Gryn Film, Svezia 1973] REGIA Alex Fridolinski.
CAST Christina Lindberg, Heinz Hopf, Solveig Andersson, Gunnel Wadner, Pamela Pethö-Galantai.
SCENEGGIATURA Alex Fridolinski. FOTOGRAFIA Andreas Bellis. MUSICHE Ralph Lundsten.

Azione/Thriller/Erotico, durata 104 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly