adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Servant

mercoledì 16 Aprile, 2014 | di Giulio Giusti
The Servant
Inediti
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

La storia di Bang-ja
Il triangolo amoroso è tema caro a Kim Dae-woo e lo è fin dai tempi in cui lo stesso brillantemente sceneggiò Untold Scandal, rivisitazione in salsa orientale del celebre romanzo epistolare “Le relazioni pericolose” di Choderlos De Laclos per la regia di E J-yong. Passato dietro alla macchina da presa per la seconda volta dopo l’ironico Forbidden Quest, con The Servant lo sceneggiatore sudcoreano si cimenta in un machiavellico ménage à trois durante l’era Chosun, un periodo storico segnato da forti persecuzioni e laceranti divisioni tra le classi sociali.

Direttamente ispirato ad un antico canto pansori che narra delle intricate traversie amorose tra Chun-hyang, fanciulla di estrazione borghese, e Mong-ryeong, figlio di un nobile magistrato locale, e che ha conosciuto ben quattordici adattamenti cinematografici tre dei quali nordcoreani, The Servant scardina i contenuti del mediacritica_the_servantracconto originale e focalizza l’intero assetto narrativo sul personaggio di Bang-ja, l’aitante e passionale servo dell’aristocratico protagonista. Allo stesso modo, la psicologia di fondo e le motivazioni personali che spingono i tre personaggi principali ad agire ed interagire tra di loro vengono completamente ribaltate in favore di un racconto perennemente in bilico tra cinismo, carnalità e sete di potere. Chun-hyang, originariamente incarnazione degli ideali di femminilità propugnati dalla rigida e classista società confuciana dell’epoca, tra i quali castità, fedeltà e obbedienza, viene minuziosamente ritratta come un’eterea e sensuale arrampicatrice sociale che cerca di perseguire un matrimonio d’interesse con il figlio del magistrato e che nel frattempo si concede ripetutamente ai piaceri carnali con il più devoto Bang-ja. Mong-ryeong, dal canto suo, non esita ad usare Chun-hyang per i suoi fini personali e a sbarazzarsene repentinamente in nome di un’atavica rivalità con il più prestante servo. Punto di forza della storia è lo stesso Bang-ja, mero esempio di virilità fisica e generosità d’animo, il quale rischia la sua stessa vita in quanto guidato da una sorta di travagliato idealismo amoroso. Al talento da iconoclasta con cui Dae-woo rivisita la storia di Chun-hyang si aggiunge un’evidente maestria dello stesso nella rappresentazione delle scene ad alto contenuto erotico. Alcuni intermezzi comici, come il manuale di seduzione impartito dal vecchio servo Ma all’inesperto Bang-ja, sono esplicite e preziose testimonianze dell’ars amatoria in piena epoca confuciana ed impartiscono alla storia un sapore volutamente beffardo e spregiudicato. Il risultato che ne consegue è una pellicola dai generi stridenti e variegati e dai toni cinicamente amorali e provocatori.

The Servant [Bang-ja jeon, Corea del Sud 2010] REGIA Kim Dae-woo.
CAST Kim Joo-hyuk, Jo Yeo-jeong, Ryoo Seung-bum, Oh Dal-su, Song Sae-byeok. SCENEGGIATURA Kim Dae-woo. FOTOGRAFIA Kim Young-min. MUSICHE Mok Yeong-jin.
Drammatico, durata 124 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly