adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

L’amore molesto (1995)

sabato 18 Ottobre, 2014 | di Teresa Nannucci
L’amore molesto (1995)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE MARIO MARTONE
Il diavolo rimosso
Delia vive a Bologna ormai da tanti anni, da quando ha lasciato Napoli e un passato e una famiglia che le hanno dato più dolori che gioie. Accanto a lei, comunque, restano forti il ricordo delle sorelle e soprattutto della madre, vivace all’inverosimile e sempre attiva, cosa che rende la notizia del suo suicidio a dir poco inaspettata.

Delia, incredula, torna nella città della sua infanzia per far luce su una morte per lei impossibile, ma col passare dei giorni, scoprendo sempre maggiori dettagli, si accorge di aver rimosso gran parte del suo passato, che è ora costretta a rivangare. Mario Martone costruisce ne L’amore molesto un film frammentario,mediacritica_l_amore_molesto1a tanto visivamente quanto a livello diegetico. La trama è costellata di flashback, di ricordi improvvisi, di illuminazioni istantanee e di quotidianità vissuta: tutto giustapposto nella durata del film fino a creare un mosaico di immagini più eloquenti di tante parole. I dialoghi, in effetti, sono piuttosto scarsi e reticenti, sono le impressioni a guidare il senso della narrazione e del susseguirsi degli eventi. Il regista costruisce insomma il racconto giustapponendo spezzoni di vita vissuta e dimenticata, senza però finire col creare un puzzle indistricabile, ma anzi raggiungendo una chiarezza cristallina che rispecchia la realtà molto più di quanto non facciano elucubrazioni dialogiche e psicanalisi esplicitate.
Nella storia di ognuno sono presenti degli eventi rimossi, delle dimenticanze più o meno volontarie che tornano alla memoria in modo ineluttabile e con cui siamo costretti a fare i conti. Questa è la sensazione che meglio esprimono le immagini del film, che mescola la realtà e la psiche non a livello onirico e immaginifico, ma semplicemente proponendo il ricordo, o meglio la ricognizione di sé, al centro della scena. La negazione finale che si impone Delia non diventa per forza un non riuscire a scoprire le cose, ma sembra piuttosto un decidere di tornare a rimuovere certe notizie e certi eventi, in modo tale da lasciarsi andare ed accogliere il futuro in maniera più pacifica, magari bevendo una birra con degli sconosciuti sul treno di ritorno. Non va dimenticata la bravura del regista nel comporre un disegno capace di rendere queste impressioni e di mostrare lo scavo nella vita privata e familiare di ognuno, ma anche quella della protagonista, degna del successo riscosso con questo film. L’amore molesto ha infatti girato diversi festival, tra cui il 48° Festival di Cannes, riscuotendo premi e successo.

L’amore molesto [Italia 1995] REGIA Mario Martone.
CAST Anna Bonaiuto, Angela Luce, Gianna Cajafa, Peppe Lanzetta, Licia Maglietta, Enzo De Caro.
SCENEGGIATURA Mario Martone, Elena Ferrante (tratta dall’omonimo romanzo di Elena Ferrante). FOTOGRAFIA Luca Bigazzi. MUSICHE Steve Lacy, Alfred Shnitke.
Drammatico, durata 104 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly